PERSI 514MILA POSTI DI LAVORO NEI PUBBLICI ESERCIZI IN UN ANNO


ROMA – In 14 mesi sono stati bruciati 514mila posti, il doppio dei posti di lavoro creati tra il 2013 e il 2019, e per oltre 6 ristoratori su 10 il calo di fatturato ha superato il 50% del volume d’affari dell’anno precedente.

Il Rapporto annuale sulla ristorazione in Italia per il 2020 di Fipe-Confcommerci appare come “un bollettino di guerra” di un settore a “pezzi”, in cui Il 97,5% delle imprese ha perso fatturato nel 2020 Cambiano i consumi degli italiani: si mangia di più in casa.

Mentre decresce di 6 miliardi di euro la spesa alimentare tra le mura domestiche, crolla di 31 miliardi di euro quella in bar e ristoranti.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021