PNRR BORGHI, TAR RESPINGE RICORSO COMUNE DI LAMA DEI PELIGNI CONTRO SCELTA DI CALASCIO


L’AQUILA – Il Tar Abruzzo ha respinto nel merito il ricorso del Comune di Lama dei Peligni (Chieti) riconoscendo la correttezza e la regolarità con cui la commissione ha scelto il progetto del Comune di Calascio (L’Aquila) quale beneficiario dei 20 milioni del Pnrr per il recupero dei borghi.

Lo fa sapere il presidente della Regione Abruzzo Marco Marsilio che in una nota afferma: “Avevo ben pochi dubbi sulla correttezza e sull’operato della commissione, peraltro arricchita dalle prestigiose competenze di entrambe le Soprintendenti abruzzesi. Mi preoccupava invece la tempistica della procedura e della decisione che avrebbe potuto far correre il rischio della perdita di fondi, rispetto ai quali avevo fatto opportuni passi presso il Ministero della Cultura”.

“Per questo ringrazio il presidente del Tar che ha assunto una decisione senza indugi scegliendo di andare subito nel merito della questione. Il tribunale ha così permesso di definire la vicenda; spero che adesso non ci siano altre incertezze e che l’Abruzzo possa beneficiare di questo finanziamento e che la Rocca di Calascio possa esprimere le sue enormi potenzialità grazie a questo importante contributo”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022