RISORGIAMOITALIA, I LOCALI PESCARESI ADERISCONO AL FLASHMOB


PESCARA – È un’adesione plebiscitaria quella di Pescara a #RisorgiamoItalia, il flash mob del mondo della ristorazione. Promossa a livello nazionale da Movimento Imprese Ospitalità, domani sera alle 21, la manifestazione vedrà i locali di tutta Italia riaccendersi. Nel rispetto del lockdown ovviamente, senza clientela.

È lunga la lista di cockltail bar e ristoranti che domani illumineranno il centro di Pescara accendendo luci, insegne e apparecchiando i tavoli.

“Vogliamo esprimere con un gesto simbolico – spiegano gli organizzatori – la nostra volontà di tornare in piena attività. Produrre, generare occupazione e regalare emozioni sono la nostre vocazioni, assicurare un contributo produttivo al sistema paese, la nostra missione. Dalle vetrine e su i prospetti di ogni locale sarà visibile un cartello di unione ed esortazione #risorgiamoitalia. Ognuno manifesterà la propria protesta con foto, video messaggi ed atti dimostrativi al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica alle ragioni della nostra causa comune. Il nostro rammarico è che tutto ciò potrebbe accadere per l’ultima volta”.

Con la manifestazione, gli imprenditori vogliono testimoniare “la delusione di chi è stato lasciato solo con le proprie spese, i dipendenti, gli impegni economici pregressi e le incertezze future. A fronte della nostra grande disponibilità, l’azione del governo fino a oggi si è dimostrata tardiva ed insufficiente. Ci è stata premessa liquidità e non ci sono arrivate neanche le dovute garanzie. Quando si parla di fase due o fase tre, vengono contemplati parametri insostenibili, distanze incolmabili con una riduzione del 70% dei coperti disponibili e tutte le responsabilità a carico dei gestori. Aprire con il 30/40 per cento dei ricavi e il 100 per cento dei costi. Senza le dovute garanzie – concludono – non riapriremo”.

L’iniziativa proseguirà anche il giorno successivo, mercoledì 29, quando i proprietari consegneranno le chiavi delle attività ai sindaci di ogni Comune.

I locali aderenti nel centro di Pescara: Cicchelli Generi Alimentari, Nole, Hiroshima Mon Amour, Casamaki, Casamatta, Madre, Caracciolo, La Cucineria, Pomm, Ittico, In centro Dalla pecora, Vinamore, White cliff, Piatti, La Nuova Lavanderia, Caffè delle Merci, Shaka, Mirror, Wild, Il Brillo Parlante, Al Vagone, I Birrai del Mercato, Mila, Il Mercante di Liquori, Tropico, Visaggio, Luppoli e Grappoli, One More Drink, Fuoriuso, Zolfo, Pinocchio, Lo Spuntino Burger, Bodhi, Sorsi e morsi, Supermarket, Reverso, Alle Spezie, Gatsby.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021