RISTORI ESTESI ANCHE AD ATTIVITÀ COLPITE DALL’ORDINANZA REGIONALE


L’AQUILA – “Ringrazio i ministri Speranza e Boccia per aver accolto le richieste delle Regioni di estendere il diritto ai ristori anche alle attività colpite da restrizioni adottate da ordinanze regionali”.

Lo afferma in una nota il presidente della Regione Marco Marsilio, che da ieri ha fatto scattare la zona rossa con propria ordinanza firmata lunedì sera.

“Era un tema che per primo avevo sollevato al ministro Gualtieri e successivamente riproposto, trovando il consenso unanime di tutti i colleghi. Speranza e Boccia hanno garantito l’apertura di un confronto nel Governo e in Parlamento, anche utilizzando gli emendamenti presentati da diversi gruppi politici”.

“Ho chiesto al Governo di sfruttare la conversione del decreto legge ‘Ristori’ per arrivare più rapidamente all’obiettivo”, conclude Marsilio.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2020