STATI GENERALI DELLL’ECONOMIA ABRUZZESE, A PESCARA DUE GIORNI DI DIBATTITI, SEMINARI ED INCONTRI


PESCARA – Un focus scientifico e politico sulla economia abruzzese e sulla prospettiva di sviluppo dei vari settori e dei territori, il tutto alla presenza di autorevoli figure di riferimento del mondo della politica, dell’economia e dell’impresa sia a livello regionale sia nazionale: si svolgeranno a Pescara, presso l’Aurum, i prossimi 24 e 25 settembre, gli Stati Generali sulla economia abruzzese.

“Abruzzo Economy Summit”, conferenza regionale sui temi dell’economia, della crescita e dello sviluppo, è organizzata dalla società di comunicazione Mirus, in collaborazione con la Regione Abruzzo e Confindustria Chieti-Pescara. Si tratta di un evento targato Il Sole 24 Ore con il ruolo di media partner.

“Abruzzo Economy Summit”, destinato a diventare un appuntamento annuale proprio come Stati Generali sulla economia abruzzese, in una fase storica molto delicata a livello sociale, sanitario ed economico alla luce della pandemia, si propone come un momento di confronto e analisi: è l’occasione in cui si rende pubblica la vision della Regione sui temi economici, ma è anche l’opportunità per favorire l’incontro, le relazioni e la collaborazione fra tutti gli attori del territorio: imprese, banche, professionisti, associazioni, istituzioni. Tra i focus, la riforma fiscale, il sistema del credito e il Piano nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr).

Il parterre della due giorni è particolarmente nutrito e qualificato: accanto ad autorevoli personaggi abruzzesi tra cui il presidente della Regione, Marco Marsilio, l’assessore regionale alle Attività produttive e al Turismo Daniele D’Amario e il presidente del Consiglio regionale, Lorenzo Sospiri, interverranno il ministro per lo Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti, Sestino Giacomoni, parlamentare di Forza Italia, presidente della commissione di Vigilanza sulla Cassa depositi e prestiti, il vice presidente della Banca d’Italia, Piero Cipollone, l’ad del Medicocredito Centrale, Bernardo Mattarella, il presidente di Fidimprese Italia, Giancarlo Abete, l’ad e Dg di Rete ferroviarie italiane (Rfi), Vera Fiorani, il presidente di Banca del Fucino, Mauro Masi, l’economista, storico ed accademico Giulio Sapelli, e Alberto Bagnai, economista e senatore della Lega.

Tra i giornalisti il direttore de Il Sole 24 Ore, Fabio Tamburini e il conduttore di Non è l’Arena su La7. Tra i protagonisti nazionali gli abruzzesi Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, e Giovanni Legnini, commissario per la ricostruzione del terremoto del Centro Italia, ex vice presidente del Consiglio Superiore della magistratura ed ex parlamentare e sottosegretario. Parterre importante anche tra gli imprenditori, tra cui alcuni protagonisti abruzzesi: Riccardo Toto, direttore generale Renexia Spa, Luca Tosto, ad “Walter Tosto” Spa, Francesco Berti, ad Amadori, Domenico Greco, presidente e ad Gruppo Cig Chimica Bussi.

“Viviamo il momento storico più difficile della storia della umanità a causa della pandemia che da oltre un anno e mezzo mette in ginocchio comunità, sanità ed economia – spiega in una nota il presidente di Mirus, Michele Russo – . Momenti come questo sono fondamentali per imboccare la strada giusta, per ripartire e recuperare il terreno perso soprattutto alla luce delle ingenti risorse che in particolare con il Recovery fund stanno per essere messe in campo. Risorse che andranno gestite in maniera virtuosa essendo una occasione unica per la economia italiana e quindi anche abruzzese”.

I lavori si svolgeranno attraverso focus tematici e dibattiti dedicati ai vari settori: credito, artigianato, agricoltura, turismo, sanità, commercio, infrastrutture e altri ancora. Saranno presentate case history di successo, proposti modelli di sviluppo nell’ambito di un fitto scambio di esperienze.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021