TORNIMPARTE È GREEN CON IL 74% DI RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI


TORNIMPARTE – Sono lusinghieri i dati diffusi da Cogesa (Consorzio gestione servizi ambientali) sull’andamento del servizio di igiene urbana del Comune di Tornimparte (L’Aquila), che ha registrato nel 2019 una media del 74,2% di raccolta differenziata dei rifiuti, con una punta massima del 81,1% nel mese di luglio.

“Tutti ciò”, afferma in una nota il sindaco Giacomo Carnicelli, “è stato possibile grazie alla collaborazione e al protagonismo dei cittadini che, sin da subito, hanno accolto con partecipazione i tanti cambiamenti operati in fatto di gestione dei rifiuti negli ultimi due anni.
L’alta percentuale permette una gestione pienamente sostenibile ed efficiente del piano finanziario Tari, perfettamente in linea con gli obiettivi posti ad inizio anno”.

“L’anno appena trascorso ha, inoltre, visto l’avvio del progetto di compostaggio ‘Dal Compost alla Terra’, pensato per ridurre la quantità di rifiuti che entrano nel circuito di raccolta e smaltimento e, quindi, nell’ottica di ampliare e rafforzare la raccolta differenziata”.

“L’Amministrazione comunale – aggiunge il sindaco – , in sinergia con Cogesa, è a lavoro per alzare la percentuale di riduzione della tariffa Tari per gli aderenti al progetto di auto compostaggio (riduzione che, per il 2019, è stata pari al 10%)”.

“Ricordiamo che si puoi fare richiesta di adesione al progetto ‘Dal Compost alla Terra’ compilando l’apposito modulo, scaricabile dal sito istituzionale, all’indirizzo http://www.comune.tornimparte.aq.it/index.php?id=19&oggetto=186, oppure contattando l’Ufficio Protocollo del Comune di Tornimparte”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.