#TRIPINMONTESILVANO, MIGLIAIA DI GIOVANI IN CITTÀ GRAZIE ALLA PROMOZIONE DIGITALE


MONTESILVANO – Un movimento online che ha coinvolto complessivamente 200 mila persone portando a Montesilvano (Pescara) migliaia di giovani per trascorrere qualche giorno di vacanza: si è conclusa da poco l’iniziativa #tripinmontesilvano, il progetto di promozione turistica digitale che ha visto alternarsi durante l’estate travel blogger @trip.n.roll, @i_weekendieri, @j_spa, @annabruna_diiorio e content creator raccontare e pubblicizzare la loro esperienza turistica a Montesilvano sui propri canali social.

“Un interesse che in poche settimane si è convertito in una presenza reale in città – afferma l’assessore alle Politiche Giovanili Alessandro Pompei – con molti follower che hanno organizzato le proprie vacanze seguendo tutte le esperienze svolte dai blogger, con un grande successo riscosso soprattutto dal tour dei murales, dalle escursioni in mare con il sup e dalle degustazioni culinarie in riva al mare, con molti utenti che hanno intasato i direct dei blogger chiedendo informazioni su itinerari e su dove prenotare per cene e pernotti. Si ringraziano gli albergatori e i ristoratori che hanno intuito subito l’importanza turistica e commerciale dell’iniziativa aderendo al progetto”.

“I travel blogger hanno raccontato Montesilvano ai più giovani, mostrando diverse zone della nostra città: dal mare al borgo fino ai murales più rappresentativi – spiega l’assessore al Turismo Deborah Comardi – . Con questo progetto la nostra amministrazione comunale ha cercato di rilanciare l’immagine turistica servendosi quattro blogger molto seguiti sui social e il risultato è stato molto positivo”.

“Un bilancio finale con numeri e feedback molto positivi anche oltre le aspettative – sottolinea Fabio Ippoliti organizzatore e promotore dell’idea – . Tra selfie, video, escursioni in sup, tour dei murales, condivisioni di stories, infatti, si è scatenato un impressionante movimento online oltre 200 mila persone coinvolte sui canali social dei blogger intervenuti. Le fasce di età raggiunte vanno dai 18 ai 54 anni, con una prevalenza delle fasce 25-34 e 35-44, che poi sono quelle che registrano maggiori spostamenti e spese per viaggi”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021