TURISMO, L’ABRUZZO CON 22 PERCORSI AL TTG DI RIMINI


PESCARA – Ventidue percorsi studiati da otto diversi operatori. Si presenta con questo programma Cna Turismo Abruzzo all’appuntamento internazionale del TTG di Rimini, che dal 12 al 14 ottobre prossimo si trasformerà in uno degli eventi internazionali di promozione della vacanza attiva e del turismo esperienziale più importanti che si svolgano in Italia.

Alla grande kermesse della Fiera della città romagnola, dove si tiene il Travel Experience, Cna Turismo Abruzzo – che ospiterà anche testimonial d’eccezione del nostro territorio quali lo chef Davide Nanni e il regista Walter Nanni – si presenta all’indomani di “Active Abruzzo”, il format che da tre anni promuove la vacanza attiva e che quest’anno ha ospitato giornalisti specializzati nel settore per un tour che dall’Aquila ha raggiunto la Costa dei Trabocchi.

I ventidue percorsi, che spaziano dal trakking nella natura e dai percorsi a piedi nei luoghi degli eremi alla degustazione dei cibi e dei vini di qualità, dai tour sulle due ruote (bici o scooter) alla visita dei borghi più suggestivi e delle più belle aree versi e riserve naturali, dai percorsi sui treni storici alla scoperta dell’artigianato artistico, saranno presentati domani mattina a Pescara nel corso di una conferenza stampa in programma alle ore 10,30 nella sede regionale della Cna Abruzzo, in via Cetteo Ciglia 8. A Rimini, gli otto operatori saranno impegnati in 38 ncontri già programmati con potenziali acquirenti (buyers) provenienti dai principali Paesi europei, ma anche da Stati Uniti, Canada, Brasile e India solo per citarne alcuni.

Con il presidente e il responsabile di Cna Turismo Abruzzo, Claudio Di Dionisio e Gabriele Marchese, e il direttore regionale della confederazione artigiana abruzzese, Graziano Di Costanzo, ci saranno anche i rappresentanti degli operatori presenti al TTG: Bikelife, Camminare in Abruzzo; Fattoria dell’Uliveto, Keymount, Borgo Spoltino, Phoenix, Associazione Guide del Borsacchio, Cooperativa Pallenium.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022