UN VIAGGIO NEL CUORE DELLA MONTAGNA: VISITA AI LABORATORI SOTTERRANEI DEL GRAN SASSO


L’AQUILA – I Laboratori Nazionali del Gran Sasso (Lngs) dell’Infn, martedì 8 giugno, alle ore 16,00, apriranno le loro porte per accompagnare il pubblico in un viaggio all’interno del centro di ricerca sotterraneo operativo più grande del mondo e dalle caratteristiche uniche.

Sarà infatti possibile visitare virtualmente i Laboratori nel corso della diretta Facebook dal Titolo “Un viaggio nel cuore della montagna: visita ai Laboratori sotterranei del Gran Sasso”.

A presentare i Laboratori, dopo un saluto di benvenuto del direttore Ezio Previtali, ci sarà Paolo Gorla ricercatore Lngs che, attraversando le imponenti sale sperimentali, illustrerà le ricerche di punta che coniugano la fisica delle particelle elementari, l’astrofisica e la cosmologia e che costituiscono una finestra sulla comprensione dell’evoluzione dell’Universo. Durante la visita ai principali esperimenti Paolo Gorla risponderà ad eventuali domande del pubblico.

L’iniziativa nasce per rispondere alle numerose richieste di visitare i Laboratori sotterranei, attività che al momento non è possibile effettuare in presenza.

Paolo Gorla ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Milano-Bicocca. I suoi principali interessi scientifici sono l’origine dell’asimmetria materia-antimateria nell’universo, attraverso lo studio della natura di Majorana del neutrino, e la ricerca della massa mancante dell’universo, mediante la ricerca di materia oscura. Ha partecipato alla progettazione e costruzione dell’esperimento Cuore. Dal 2013 partecipa all’esperimento Cresst, di cui è responsabile italiano. Paolo Gorla è spesso impegnato in attività di comunicazione della scienza ed è tra i ricercatori coinvolti in Sharper L’Aquila – Notte Europea dei Ricercatori 2021.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021