USI E COSTUMI DELLA MARSICA A “SAPORI E SAPERI DEL VELINO” NEL BORGO DI ROSCIOLO


MAGLIANO DE’ MARSI – Eccellenze della Marsica in vetrina per “Sapori e saperi del Velino”.

L’atteso evento, giunto ormai alla sua nona edizione, che valorizza enogastronomia, cultura e territorio si terrà sabato 14 a Rosciolo, borgo storico del Comune di Magliano de’ Marsi (L’Aquila).

Ancora una volta le stradine del paese alle pendici del Velino saranno animate da un mix di colori, suoni e profumi che daranno il via agli appuntamenti autunnali del territorio.

Protagonista dell’evento, organizzato come ogni anno alla Pro loco con il patrocinio del Comune di Magliano e dell’associazione dei Borghi Autentici d’Italia, sarà la Marsica con i suoi usi e i suoi costumi.

Come già nelle passate edizioni, infatti, si è voluto valorizzare quanto di buono e di bello c’è in questa terra.

Sabato, a partire dall’imbrunire, Rosciolo si accenderà a festa.

All’ingresso, al quale si potrà arrivare grazie ad un sistema di bus navetta messo a disposizione dagli organizzatori, ci sarà uno stand del Cammino dei briganti e della riserva naturale Grotte di Luppa di Sante Marie che promuoveranno le eccellenze del territorio e spiegheranno ai curiosi come queste due importanti realtà attirano sempre più turisti.

Incamminandosi poi tra i vicoli e le piazzette del paese sarà possibile scoprire i vari stand e le cantine aperte con le eccellenze enogastronomiche abruzzesi, gran parte delle quali a chilometro zero, lasciarsi conquistare dalla maestria degli artigiani e rallegrarsi con la musica e l’intrattenimento.

Tra un buon bicchiere di vino made in Abruzzo servito dalla Federazione Italiana Sommelier e una bionda artigianale della Birra del Borgo ci sarà poi la possibilità di assistere allo spettacolo del gruppo teatrale i Briganti di Cartore che affascineranno grandi e piccoli.

Domenica mattina, invece, ci si ritroverà nella chiesa di Santa Maria in Valle Porclaneta per una tavola rotonda sul tema “Le filiere agroalimentari sostenibili: territorio tra tradizione e innovazione” con la presenza di esperti e produttori che racconteranno la loro esperienza per contribuire al rilancio del territorio.