VIAGGIO IN ABRUZZO: CASTEL DEL MONTE, TRA CANESTRATO E MAIALE NERO


CASTEL DEL MONTE – Un viaggio immersivo tra colori, odori e sapori dell’Abruzzo. Per scoprire borghi, prodotti tipici, agricoltura e allevamento, tra paesaggi mozzafiato, natura incontaminata e antiche tradizioni, luoghi e volti ricchi di storia.

La nona tappa è in provincia di L’Aquila, a Castel del Monte, capitale della transumanza, dove per secoli la pastorizia ha rappresentato la spina dorsale dell’economia locale. Uno dei Borghi più belli d’Italia, è noto per la produzione del formaggio pecorino canestrato, tutelato dal Presidio Slow Food, e vi si sta riscoprendo il maiale nero d’Abruzzo, allevato allo stato brado.

Giulio Petronio, allevatore e casaro, Alessandro Pelini, imprenditore agricolo, e Marinella Della Rovere, commerciante, accolgono e guidano in questo episodio del Viaggio.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021