VIAGGIO IN ABRUZZO: VALLE ROVETO, A CAVALLO TRA BOSCHI E RUDERI FINO AL CASTELLO DI BALSORANO


BALSORANO – Un viaggio immersivo tra colori, odori e sapori dell’Abruzzo. Per scoprire borghi, prodotti tipici, agricoltura e allevamento, tra paesaggi mozzafiato, natura incontaminata e antiche tradizioni, luoghi e volti ricchi di storia.

L’ottava tappa è in provincia di L’Aquila, in Valle Roveto, ai confini con la Ciociaria nel Lazio. Un ambiente ricco di vegetazione attraversato dal fiume Liri, caratterizzato da borghi e castelli; una varietà di sentieri raggiungibili e a piedi o a cavallo, famoso per l’oliva monicella e la castagna roscetta. Proprio a cavallo, attraversando boschi e guadando fiumi, abbiamo raggiunto il castello di Balsorano.

Fabio Tuzi, del Centro ippico Valle Roveto, Anna Gagliardi, dell’associazione Il maniero del Re, e Antonio Di Rocco, presidente dell’Associazione Monicella della Valle Roveto, accolgono e guidano in questo episodio del Viaggio.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021