VINI D’ALTURA E PRODOTTI LOCALI PER I 135 ANNI DEL RIFUGIO “GARIBALDI”


L’AQUILA – Nell’ambito della manifestazione “Esploratori con gusto”, promossa dal Parco nazionale Gran Sasso e Monti della Laga, dedicata alla fruizione e valorizzazione delle emergenze ambientali del più imponente massiccio appenninico, unitamente alla conoscenza delle eccellenze enogastronomiche del territorio, domenica scorsa la Sezione dell’Aquila del Club Alpino Italiano ha dato vita all’evento “Buon Compleanno Garibaldi”, dedicato ai 135 anni di vita del Rifugio “Garibaldi”.

Il rifugio, al momento in fase di ristrutturazione, fu infatti inaugurato proprio nei giorni 18 e 19 settembre del 1886 nella splendida cornice di Campo Pericoli, alle pendici meridionali del Corno Grande. Anche questa iniziativa rientra nell’idea della Sezione Cai dell’Aquila di promuovere il “Garibaldi” come presidio di cultura alpina.

Partner speciale della giornata una nutrita rappresentanza dell’Associazione “Viva!” Onlus che sostiene la bellezza e il benessere psico-fisico di tutte le donne con problemi oncologici.

Nel corso della giornata sono stati degustati prodotti di gran pregio forniti da rinomate aziende di Castel del Monte e Santo Stefano di Sessanio; particolarmente apprezzato l’abbinamento con i “Vini d’altura” affinati in condizioni estreme al di sopra dei 2.000 metri.

LE FOTO

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021