“VIVAI APERTI” A CHIETI E PESCARA, UN FINE SETTIMANA ALL’INSEGNA DEL VERDE E DELL’AMBIENTE


PESCARA – Proseguono gli eventi fieristici della Camera di Commercio Chieti-Pescara con un nuovo appuntamento, Vivai Aperti, che si terrà il 25 e 26 settembre in 31 vivai aderenti di Chieti e Pescara.

Un’iniziativa che raddoppia l’impegno dei partner Assoflora ed Arfa, già organizzatori della storica manifestazione Mostra del Fiore Florviva che, anche quest’anno, ha dovuto rinunciare a quell’esplosione di colori che, da trentacinque anni, inonda la città.

“Abbiamo deciso di optare per una formula particolare dello storico evento di cui siamo promotori insieme ad Arfa, percorrendo una nuova strada che coinvolgerà i vivai in due giorni aperti al pubblico”, commenta Guido Caravaggio presidente dell’Assoflora. “In questo modo, i visitatori avranno la possibilità di scoprire delle realtà spesso nascoste ed apprezzare le tecniche di coltivazione e lavorazione delle piante, dando così maggiore valore a ciò che poi finisce nelle case”.

“Il settore florovivaistico”, dice Remo Matricardi presidente Arfa, “ha affrontato enormi difficoltà a partire da febbraio 2020 a causa della pandemia legata al Covid-19 che ha determinato una contrazione della produzione e della commercializzazione dei prodotti, con merce invenduta ed in alcuni casi distrutta. Nonostante questo, le aziende stanno fronteggiando con coraggio l’emergenza, grazie alla loro flessibilità, allo spirito di sacrificio e di adattamento, alla creatività ed alla fantasia”.

Ricco il programma con dimostrazioni e momenti di approfondimento tecnico che sensibilizzeranno gli appassionati alla coltivazione ed alla cura delle piante, dei fiori e dei giardini. L’evento offrirà, anche, l’occasione per far avvicinare gli hobbisti ai centri di giardinaggio, per fornire un supporto tecnico alle scelte da compiere ed alle problematiche di carattere nutrizionale e fitosanitario.

Vivai Aperti avrà anche l’obiettivo di incentivare il turismo in ambito locale, legando la visita di un vivaio alle bellezze paesaggistiche, architettoniche, culturali, enogastronomiche.

Molto importante la componente tecnologica dell’iniziativa, con una mappa di geo-localizzazione dei vivai aderenti: andando su www.vivaiaperti.it sarà possibile scaricare su proprio smartphone o pc le posizioni dei punti vendita e scoprire, al tempo stesso, i luoghi di interessa ambientale e culturale nelle vicinanze, grazie ad una mappa interattiva completa di immagini, recensioni google, contatti, link.

In particolare, all’interno del sito, ci sono pagine web per ciascuna delle aziende aderenti complete di: giorni ed orari di apertura ed attività proposte in occasione dell’evento (visite, workshop…).

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021