A FRANCAVILLA AL MARE LEZIONI, CONCERTI E SPETTACOLI CON IL PROGETTO ULE


FRANCAVILLA AL MARE – Sono diverse centinaia gli utenti che hanno preso parte finora alle lezioni online del progetto “ULE 20/21 – Uniamo le esperienze, anche a distanza”, l’iniziativa promossa dall’associazione Lì aps (Laboratorio Innovazione) di Pescara in collaborazione con il Comune di Francavilla al Mare (Chieti) e la sua Università della libera età.

Il progetto, realizzato grazie a un finanziamento della Regione Abruzzo e del Ministero del Lavoro e della Politiche sociali, è partito a metà gennaio e in meno di due mesi ha consentito ai promotori non solo di raggiungere gli allievi che frequentano assiduamente i corsi da anni, ma anche di ampliare la platea coinvolgendo anziani e non dislocati in ogni angolo d’Italia.

Dopo il debutto affidato al comico e docente ‘Nduccio, gli utenti dell’Università della libera età hanno avuto la possibilità di assistere, ogni mercoledì, a una lezione diversa spaziando dal cinema alla medicina, passando per la fotografia, l’antropologia o la danza.

“In poche settimane abbiamo visto i nostri ‘allievi’ aumentare a ogni incontro che può essere seguito online, sia sulla piattaforma Zoom che in diretta sulla nostra pagina Facebook“, commenta in una nota il presidente dell’associazione Lì, Maria Pia Rana.

“Inoltre, la possibilità di recuperare le lezioni accedendo all’archivio disponibile sul portale www.felicitapubblica.it consente a coloro che lavorano o che hanno altri impegni il mercoledì pomeriggio alle 17, di non perdere neanche un appuntamento”.

L’Università della libera età, inoltre, ha recentemente ottenuto la conferma, anche per l’anno in corso, di un ambizioso riconoscimento, come rivelano le coordinatrici Nadia Cristina Di Naccio e Annalica Casasanta.

“L’Università d’Annunzio di Chieti e Pescara, con il suo Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne, ha riconosciuto ancora una volta il valore della nostra iniziativa e la professionalità dei nostri docenti”, commentano le responsabili, “e ci ha concesso nuovamente il suo Patrocinio, che per noi è motivo di grande orgoglio. Questo riconoscimento, abbinato alla soddisfazione che ogni settimana riscontriamo nei nostri utenti, ci spinge a proseguire diritti per la strada, seppur complessa, che abbiamo intrapreso”.

Nei giorni scorsi, i promotori del progetto hanno reso noto il ricco calendario dei mesi di marzo e aprile, che prevede appuntamenti dedicati all’antropologia, alla meditazione, alla teologia e alla letteratura, ma anche due lezioni spettacolo a cura dell’attore e musicista Marcello Sacerdote e del musicista Fabio D’Orazio.

Ad alternarsi sul palco di Palazzo Sirena e davanti alla webcam del computer, con lezioni dedicate al tema dell’amore, scelto come filo conduttore anche per questo anno accademico, saranno i docenti Marcello Sacerdote (teatro – 10 marzo), Lia Giancristoforo (antropologia – 17 marzo), Luciano Vitacolonna (letteratura – 24 marzo), Elisa Quinto (letteratura – 31 marzo), Andrea Giavara (meditazione – 7 e 14 aprile), don Cristiano Marcucci (teologia – 21 aprile), Fabio D’Orazio (musica – 28 aprile).

IL PROGRAMMA COMPLETO

Marzo

Mercoledì 10 – TEATRO “ Terra di racconti” spettacolo di e con Marcello Sacerdote

Mercoledì 17 – ANTROPOLOGIA – “Tradizione e patrimonio culturale: uno sguardo antropologico” – Prof.ssa Lia Giancristofaro

Mercoledì 24 – LETTERATURA “Ti odio perché ti amo: le mille facce dell’amore” – Prof. Luciano Vitacolonna

Mercoledì 31 – LETTERATURA “Del tempo che intercorre a separarci. Breve viaggio alla scoperta dell’attesa amorosa in letteratura” – Dott.ssa Elisa Quinto

Aprile

Mercoledì 7 – MEDITAZIONE – “Natura, meditazione e benESSERE”– mod. 1 a cura di Andrea Giavara

Mercoledì 14 – MEDITAZIONE – “Natura, meditazione e benESSERE”– mod. 2 a cura di Andrea Giavara

Mercoledì 21 – TEOLOGIA – “L’Anima dell’Amore” – Don Cristiano Marcucci della Chiesa della Visitazione della Beata Vergine di Santa Filomena di Pescara

Mercoledì 28 – MUSICA – LEZIONE CONCERTO – “Parlami d’amore Mariù. La canzone d’amore italiana” a cura del M° Fabio D’Orazio

Per maggiori informazioni pagina Facebook ULEFRANCAVILLA o ulefrancavilla@gmail.com.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021