A SANTO STEFANO DI SESSANIO TORNANO GLI SPETTACOLI DEL TRA IN MEMORIA DI FIORENZA


SANTO STEFANO DI SESSANIO – Domenica prossima, 10 ottobre a Santo Stefano di Sessanio (L’Aquila) tornano gli spettacoli de “I Borghi e la Memoria” dei Teatri Riuniti d’Abruzzo.

È dal luogo in cui tutto è nato che si vuole ripartire, non senza la tristezza nel cuore, ma in nome e nel ricordo del compianto presidente Federico Fiorenza, venuto a mancare lo scorso 4 settembre.

L’Associazione Teatri Riuniti d’Abruzzo da lui fortemente voluta e amata, è nata proprio a Santo Stefano, borgo che la storia sa raccontarla benissimo e che è location naturale dell’ultimo evento de “I Borghi e la Memoria”, la sua ultima creatura, di cui non può che andare orgoglioso, che oggi l’intera Associazione vuole dedicargli.

In occasione delle tre giornate per l’inaugurazione della restituzione della Torre medicea alla collettività, il Tra propone i suoi format più cari e collaudati: Note Disperse e Notturno d’Autore.

Quest’ultimo è, senza ombra di dubbio, lo spettacolo più conosciuto e acclamato dell’Associazione e, qualche hanno fa, anche lui ebbe la fortuna di avere i natali proprio in questo luogo magico.

Il giorno del Tra sarà il 10 ottobre intorno alle ore 11 in centro storico con “Note Disperse” e a far risuonare alte le note all’interno del borgo ci penseranno: il “Trio 99” un gruppo di tre giovani musicisti e creativi abruzzesi (Alessandro Tarquini, Diego Sebastiani, Francesco Tarquini) che grazie all’amore per la musica e gli ambienti teatrali sono riusciti a creare un repertorio vasto, eterogeneo ed originale; “Le Petits Papiers” che vi avvolgeranno nelle atmosfere dello swing primordiale colorato dai toni frizzanti e al contempo romantici del Manouche francese; il duo “Corrado Sinistro e Katia di Michele” che vi faranno galleggiare tra colonne sonore, canzoni napoletane e la grande musica di Ennio Morricone.

Nel pomeriggio dalle 17,00 sarà possibile scoprire il borgo da un’ottica particolare, accompagnati dai racconti di autori classici e contemporanei, magistralmente interpretati da cinque attori differenti.

In scena per “Notturno d’Autore” ci saranno Serena Borelli, Domenico Galasso, Gemma Maria la Cecilia, Luigi Pisani e Alfredo Troiano.

L’ingresso è gratuito. Gli eventi si svolgeranno nel pieno rispetto della normativa attualmente vigente. Per informazioni 328-5465712 o 339-4681882 o tracomunicazione@gmail.com.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021