AL TEATRO DEI MARSI UNA STAGIONE RICCA DI “STELLE”


AVEZZANO – Parata di stelle al teatro dei Marsi, la culla culturale della Marsica, dove l’amministrazione Di Pangrazio apre le porte alla 15esima stagione musicale targata Harmonia Novissima: 14 eventi con l’obiettivo di catturare il pubblico di appassionati da tutto il centro Italia.

Il primo evento della stagione curata da Harmonia Novissima col contributo del Comune, che segnerà la ripartenza del dei Marsi, dopo il lungo stop della pandemia, è in scaletta il 5 novembre, quando sul palco salirà Sarah Jane Morris. Poi sarà un susseguirsi di spettacoli con concerti, balletti e artisti di livello nazionale e internazionale: il Banco del Mutuo Soccorso; Serata Beethoven, il Barbiere di Siviglia, Danilo Rea Jazz Trio, Nicola Piovani, Lo Schiaccianoci, Edoardo Bennato, il Canzoniere Grecanico Salentino, Ivo Pogorelic, il musical Alice nel paese delle meraviglie, Ute Lemper in Rendezvous with Marlene, Viktoria Mullova e Misha Mullov Abbado. Gran finale il 2 aprile con Chiara Civello in Chanson.

“È una stagione ricchissima e di assoluto prestigio”, ha affermato l’assessore alla cultura, Pierluigi Di Stefano, nella conferenza stampa a palazzo di città, “figlia della collaborazione tra l’amministrazione comunale e Harmonia Novissima, le cui note capacità organizzative assicurano alla città cultura di altissimo livello. La stagione di musica che, associata a quella della prosa che stiamo preparando e alle altre iniziative in convenzione permetterà ai cittadini di vivere un inverno avezzanese all’altezza di Città decisamente più grandi”.

Per il Teatro dei Marsi, quindi, si prospetta una ripartenza alla grande con una serie di eventi di assoluto pregio artistico.

“Abbiamo investito con convinzione sulla stagione della ripartenza”, ha sottolineato il direttore artistico di Harmonia Novissima, Massimo Coccia, “puntando sul ritorno di firme prestigiose come Ute Lemper e Nicola Piovani e interpreti di altissimo livello tra cui Ivo Pogorelich, uno dei più grandi pianisti nella storia”.

Un programma di livello che certamente troverà l’entusiasmo del pubblico.

“È stata una scommessa”, ha aggiunto il presidente Giuseppe Franceschini, “che abbiamo programmato con coraggio nei mesi scorsi quando ancora si era in una fase di grande incertezza”.

Parte il conto alla rovescia, quindi, per la riapertura al pubblico del Teatro dei Marsi “per una stagione di musica”, evidenzia il presidente della commissione cultura, Nello Simonelli, “importante e di assoluto rilievo: un segnale per la città nell’ordine di un’offerta culturale che sarà in grado di soddisfare ogni palato”.

All’evento hanno partecipato il presidente del consiglio comunale Fabrizio Ridolfi, l’assessore Emilio Cipollone, i consiglieri Maurizio Seritti, Alfredo Chiantini, Federica Collalto, Lorenza Panei, Goffredo Taddei, mentre per la Regione Annamaria Marziale e Michela Cambise.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021