ALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DELL’AQUILA UNA GIORNATA DI STUDI SU GIORGIO DE MARCHIS


L’AQUILA – L’Accademia di Belle Arti L’Aquila e la Fondazione Giorgio de Marchis Bonanni d’Ocre, in collaborazione con l’Università degli studi di L’Aquila, presentano una giornata di studi dedicata alle molteplici attività del professor Giorgio de Marchis: storico dell’arte, soprintendente, scrittore e docente.

La giornata di studi è a cura della prof.ssa Barbara Drudi e della dott.ssa Barbara Olivieri e si svolgerà in presenza nei locali del Teatro dell’Accademia di Belle Arti a L’Aquila e in streaming.

Noto per i suoi studi sull’arte italiana degli anni Sessanta e Settanta, Giorgio de Marchis dopo il liceo a L’Aquila si laurea in Filologia classica a Pisa, perfezionandosi a Parigi e Bruxelles. Collaboratore di numerose riviste tra cui Art International, Colloquio, L’Espresso e Il Giornale dell’Arte, giunge nel 1964 per concorso alla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma in cui ricoprirà tutti gli incarichi fino al ruolo di soprintendente (1980-81). Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Tokio (1974-1993), ispettore centrale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali (1992-1994), negli ultimi anni si è dedicato alla creazione e all’organizzazione della Fondazione a lui intitolata che conserva il materiale documentario e librario raccolto nel corso della sua carriera.

Si prevede di realizzare una pubblicazione, con gli atti delle Giornata di studi, a cura dell’Accademia. La partecipazione da parte degli studenti dell’Accademia di Belle Arti darà diritto a 1 credito.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021