ANDREA SCANZI E FILIPPO GRAZIANI ALL’AQUILA APRONO PICCOLA RASSEGNA DI CANZONI D’AUTORE


L’AQUILA – Ai nastri di partenza “Nell’ombra della musica italiana”, tre eventi dedicati alla canzone d’autore promosso dalla Società aquilana dei concerti “Bonaventura Barattelli” in programma nei giorni lunedì 5, mercoledì 7 e venerdì 9 agosto alle ore 21,30 che si realizzano nel Piazzale del Munda, la sede del Museo nazionale d’Abruzzo in Borgo Rivera, con ingresso da Piazza San Vito alla Rivera (di fronte la Fontana delle 99 Cannelle).

Il primo appuntamento trova protagonisti il popolare giornalista Andrea Scanzi con il chitarrista Filippo Graziani, il figlio di Ivan Graziani.

Pochi musicisti italiani sono stati autenticamente rivoluzionari come Ivan Graziani, teramano di nascita, il primo a far davvero dialogare il rock e la canzone. “Fuochi sulla collina” è l’incontro-spettacolo concepito dal figlio Filippo, che lo interpreta in modo straordinario, e da Andrea Scanzi, che a teatro ha già portato con successo omaggi a Giorgio Gaber e Fabrizio De André.

Il titolo fa riferimento a una delle canzoni più note della musica italiana, “Fuoco sulla collina”, ma allude anche alla maniera del tutto personale che aveva Ivan Graziani nel proporre le sue tematiche. Lo spettacolo alterna la narrazione di Scanzi alle interpretazioni di Filippo.

Entrambi ripercorrono la carriera di Ivan Graziani non solo attraverso i brani più noti (Lugano addio, Taglia la testa al gallo, Monna Lisa, Pigro), ma anche con episodi meno famosi: i ritratti stralunati (Io che c’entro), gli squarci di provincia (Scappo di casa), gli scherzi ispirati (Motocross), la smisurata ritrattistica femminile (Paolina) e le incursioni noir (Fango) e le collaborazioni con gli amici Battisti, De Gregori e altri.

Gli altri appuntamenti sono con i cantautori Max Gazzè il 7 agosto e Ron che, il 9 agosto, rende omaggio a Lucio Dalla.

Tutte le informazioni sulla sezione News del sito www.barattelli.it.

In occasione dei concerti via Borgo Rivera ed in particolare l’area della Fontana delle 99 Cannelle sarà chiusa al traffico. Si consiglia di utilizzare i parcheggi della Stazione FS, della Meridiana e del Tribunale via Filomusi Gelfi.