CAPITALE DELLA CULTURA 2022, PER L’AQUILA È IL GIORNO DEL VERDETTO


L’AQUILA – Terminate le audizioni delle dieci città finaliste in corsa per il titolo “Capitale italiana della cultura” per l’anno 2022, oggi è il giorno del verdetto.

La giuria presieduta dal prof. Stefano Baia Curioni ha dovuto valutare il progetto più idoneo che sarà reso noto oggi alle ore 10,00 alla presenza del ministro per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Dario Franceschini.

Sarà possibile seguire la cerimonia sul canale Youtube del Mibact https://youtube.com/MiBACT dove è anche presente una playlist con la registrazione delle audizioni delle delegazioni delle dieci città.

Alle ore 12,00, a prescindere da come vada, il sindaco Pierluigi Biondi terrà una conferenza stampa all’Auditorium del Parco.

L’Aquila è una delle dieci finaliste, insieme a Ancona, Bari, Volterra, Taranto, Verbania, Procida, Trapani, Cerveteri e Pieve di Soligo (Treviso).

Il dossier presentato dall’Aquila, intitolato “La cultura lascia il segno”, è stato curato da Pier Luigi Sacco, professore ordinario di Economia della cultura allo Iulm di Milano.

La città vincitrice riceverà un milione di euro per la realizzazione del programma presentato.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021