CASTELBASSO: CATOZZELLA, PAOLO JANNACCI E FRIDA BOLLANI IN SCENA


CASTELLALTO – Castelbasso 2021, la manifestazione estiva che trasforma il piccolo centro del Teramano nel Borgo della cultura propone questa settimana cinque incontri. Allestita dalla Fondazione Malvina Menegaz per le Arti e le Culture, presieduta da Osvaldo Menegaz, la manifestazione è in programma fino a domenica 29 agosto. Oltre alla mostra Paso doble–dialoghi sul possibile a cura di Pietro Gaglianò, incontri di musica e letteratura da giovedì 5 a domenica 8 agosto.

Rese note anche le nuove date per i concerti della sezione Organo con il duo Buongrazio–Marini (giovedì 12 agosto) e di Cristina Donà (venerdì 13 agosto) per il NoFestival della società Riccitelli di Teramo.

Si parte con il FLA, il Festival di Libri e Altre cose di Pescara che propone, giovedì 5 agosto alle 21,30 l’appuntamento con gli scrittori. Protagonista dell’incontro a ingresso libero, condotto come sempre dal direttore del FLA, Vincenzo d’Aquino, è Giuseppe Catozzella.

Autore di reportage e romanzi tradotti in tutto il mondo, tra cui Alveare, Non dirmi che hai paura (vincitore del Premio Strega Giovani), E tu splendi, Catozzella parlerà del suo ultimo romanzo, Italiana (Mondadori), un libro intenso tratto dalla storia vera di Maria Oliviero, la prima donna che ha combattuto per l’unificazione del nostro Paese. La storia di una donna e di un’Italia da non dimenticare.

Sempre giovedì 5 agosto, ma dalle 17,30 alle 19,30, inoltre, il FLA organizza la sezione Kids (in collaborazione con il Comune di Castellalto) rivolta al pubblico di ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Focus sul libro Fontamara di Ignazio Silone.

Venerdì 6 agosto per il NoFestival a cura della Società della musica e del teatro Primo Riccitelli di Teramo, sul palco, con inizio alle 21,30, Paolo Jannacci.

Una serata tra musica jazz e canzoni d’autore, uno spettacolo di canto e musica, che comprende brani jazz originali e le canzoni del papà Enzo Jannacci più care al pubblico. Un concerto pieno di energia poetica e musicale, senza tanti fronzoli, solo il reale della musica che arriva dritto al cuore di chi ascolta. Ingresso 15 euro, prevendite su Ciaotickets.

Sabato 7 agosto, sempre all’interno del NoFestival, con inizio alle 21,30, spettacolare concerto piano e voce in cui Frida Bollani Magoni accompagnerà il pubblico in un viaggio indimenticabile fatto di sonorità, incanto e voce, così potente nella sua delicatezza, così dolce nella sua interpretazione artistica. Frida, talento raro, figlia di Stefano Bollani e Petra Magoni, presenterà standard jazz, alcuni brani di sua composizione e altri di musica pop. Ingresso 10 euro, prevendite su Ciaotickets

La sezione Organo, curata da Roberto Marini, infine, propone domenica 8 agosto, alle 21,30 (ingresso libero), Affascinanti armonie, con Massimo Salcito, viola da gamba e voce recitante, e Francesco Alessandrini, organo. Una breve storia del repertorio della viola da gamba nel periodo di maggior splendore, dal Cinquecento al Settecento, a cui fanno da contrappunto le composizioni di Sigfrid Karl-Egert per organo.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021