CHIUSA CON SUCCESSO “SCOPE ART FAIR” A MIAMI CON LE OPERE DELL’AQUILANO CICCOZZI


L’AQUILA – Si è ieri conclusa qualche giorno fa la 19 esima edizione dell’importante mostra d’arte contemporanea “Scope Miami Beach – Art Fair”, appuntamento mondiale che si ripete ogni anno tra i più attesi dagli appassionati e dagli esperti del settore e luogo d’incontro di visitatori e collezionisti provenienti da tutto il mondo.

L’artista aquilano Giancarlo Ciccozzi ha esposto circa 20 opere al 19th Pavilion a lui appositamente dedicato della galleria “Prince Art Gallery” del gallerista e mecenate Armando Principe, presidente di “Prince Group” in collaborazione con “Sgs Arte” di Brescia dei galleristi Cervati, Meschi e Basso.

Ciccozzi – si legge in una nota – si è trovato a suo agio nel gotha del panorama artistico mondiale: la scelta dell’artista aquilano, infatti, non è stata un caso. L’investimento che i famosi galleristi hanno fatto su di lui non è stato da poco.

La scelta è suffragata dai suoi numerosi riconoscimenti internazionali e da precise indicazioni di importanti collezionisti stranieri. Ciò gli fa occupare a pieno titolo un posto di primissimo piano in quella tendenza che viene definita “informale”.

Al centro di interessanti riviste specializzate, Ciccozzi è già noto per la sua straordinaria capacità di produrre una nuova tendenza della quale si appropria e che intimamente approfondisce.

Art Innsbruck (Gennaio 2020), Scope New York, Basilea e Hong Kong, saranno le prossime tappe in cui Ciccozzi è già stato invitato ufficialmente a partecipare ponendosi come uno dei massimi artisti italiani emergenti dell’arte moderna e contemporanea internazionale.

Ad oggi “Scope” ha ottenuto milioni di consensi e vendite cumulative di ben oltre un miliardo e mezzo di dollari e una presenza di 1,4 milioni di visitatori. Basti pensare che gli sponsor ufficiali dell’evento sono, tra gli altri, Porsche, MoMa, Sotheby’s, Loews, Art-si, Sixtysix, Ivi, The Bass.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.