DUE “FANCIULLE” DI FRANCO SUMMA IN PIAZZA SALOTTO A PESCARA


PESCARA – Si terrà domani alle ore 11,00 in piazza Sacro Cuore l’inaugurazione delle installazioni di due “Fanciulle”, sculture monumentali di Franco Summa, realizzate dalla Fondazione Pescarabruzzo.

Opere postume di un progetto (in serie di 12, le “Fanciulle d’Abruzzo”) che l’artista scomparso a gennaio dello scorso anno aveva concepito nel segno di una relazione profonda con la terra di origine, e in particolare con la città natale di Pescara, le “Fanciulle” sono sculture che omaggiano i lineamenti femminili con l’inconfondibile impronta della grammatica del colore codificata da Summa nel tempo.

Figure iconiche e tornite, le “Fanciulle” richiamano ad una femminilità gentile e accogliente, quasi una dea tutrice della “madre terra”.

Il maestro aveva interpretato e difeso tenacemente nel corso della sua lunga carriera una propria concezione di arte ambientale, capace di intessere un dialogo tra i luoghi, la storia e la memoria dei contesti urbani. Le “Fanciulle” ne costituiscono una delle più esemplari testimonianze.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021