FESTIVAL DANNUNZIANO, SGARBI CON LE OPERE DI MICHETTI E BOLLANI A PESCARA


PESCARA – Saranno il critico d’arte Vittorio Sgarbi con le opere inedite di Michetti e Stefano Bollani i protagonisti assoluti domani, giovedì 9 settembre, della settima giornata della terza edizione del Festival dannunziano.

Entrambi gli eventi si svolgeranno nella splendida cornice del Teatro d’Annunzio a partire dalle ore 19 con il pubblico delle grandi occasioni visto che entrambi gli appuntamenti hanno già registrato quasi il tutto esaurito delle prenotazioni, anche quest’anno obbligatorie a causa degli ingressi contingentati per l’emergenza Covid-19. E continua anche la raccolta fondi per salvare e risanare la pineta dannunziana dopo i roghi del primo agosto scorso, campagna alla quale è legata l’edizione 2021 della kermesse artistico-culturale.

“Quella di domani – ha commentato il presidente del Consiglio della Regione Abruzzo Lorenzo Sospiri – sarà un’ulteriore giornata di arte pura, arte pittorica che parte dal cenacolo michettiano strettamente connesso con la figura del Vate che verrà raccontato dalla straordinaria capacità retorica di un maestro della parola quale è Vittorio Sgarbi, che torna al festival dopo due anni. E poi arte musicale di altissimo livello con un poliedrico quale è Stefano Bollani, che non è semplicemente un virtuoso del pianoforte, ma è un umorista, uno scrittore, un attore, un cantante, un esploratore della creatività intesa nel suo senso più ampio. Due appuntamenti che siamo riusciti a portare a Pescara in occasione del Festival e che arricchiranno sicuramente il processo di riscoperta di d’Annunzio”.

Domani, giovedì 9 settembre, la settima giornata di eventi partirà dunque alle ore 19, al Teatro d’Annunzio, quando i riflettori si accenderanno su Vittorio Sgarbi e le opere di Michetti, con la presentazione al pubblico di 4 opere inedite dell’artista straordinariamente concesse dall’imprenditore e mecenate Venceslao Di Persio e custodite nel Museo dell’800 di prossima inaugurazione a Pescara.

Alle ore 21,30 il palcoscenico del Teatro d’Annunzio ospiterà il Concerto Piano Solo di Stefano Bollani. Per il pianista e compositore italiano Stefano Bollani, la musica è un gioco divertente da reinventare di volta in volta.

Per assistere agli eventi del Festival dannunziano è necessario prenotarsi sulla piattaforma dannunzioweek.it ed è possibile fare una donazione liberare di fondi che saranno devoluti per il risanamento della pineta dannunziana dopo i roghi del primo agosto. Le donazioni possono essere effettuate con le seguenti modalità: bonifico bancario sul conto corrente IBAN IT 68 T 05424 04297 000051050040 intestato a Consiglio Regionale dell’Abruzzo; PagoPa la causale da indicare nel caso di bonifico bancario o PagoPa è la seguente: ‘Contributo per il recupero della pineta e dei luoghi dannunziani’; Versamento contanti presso il punto informativo della manifestazione sito in Piazza Unione a Pescara, tutti i giorni a partire da venerdì 3 settembre dalle ore 10 alle ore 19, e dalle 19 in poi sui luoghi degli spettacoli.

Per accedere a tutti gli eventi della kermesse occorre avere con sé il Green pass.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021