FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA CHITARRA, LA 27ESIMA EDIZIONE SI APRE CON ZORAN DUKIC


L’AQUILA – Torna il Festival Internazionale della Chitarra che giunge alla ventisettesima edizione, promosso dalla Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” in collaborazione con Associazione Chitarristica Aquilana e Associazione Festival Internazionale della Chitarra, uno degli appuntamenti più attesi della stagione.

L’edizione di quest’anno si svolge dal 12 al 19 settembre con quattro appuntamenti, tutti all’Auditorium del Parco.

Il programma prevede due recital chitarristici, il primo con Zoran Dukic (12 settembre) e l’altro con Agustin Nazzetta (16 settembre); un evento speciale è quello del 14 settembre con un omaggio a Goran Listes, ad un anno dalla scomparsa, con la partecipazione di tanti chitarristi, protagonisti della storia musicale cittadina e rappresentanti della vita musicale europea; il Festival si conclude il 19 settembre con “Mind Games” concerto dedicato a John Lennon, in particolare del periodo Fluxus, con la straordinaria voce di Cristina Zavalloni.

L’appuntamento con il concerto di apertura del Festival è per domenica 12 settembre, con inizio alle ore 18 e vedrà protagonista il chitarrista croato Zoran Duki?, considerato uno dei più importanti chitarristi del nostro tempo, accolto sempre da entusiastici commenti della critica e del pubblico. Unico chitarrista a essersi aggiudicato entrambi i Concorsi Internazionali intitolati al grande Andrés Segovia, oltre a una intensa attività concertistica in tutto il mondo, docente presso il Conservatorio Reale dell’Aia e la Scuola Superiore di Musica di Barcellona.

Zoran Duki? torna ad esibirsi per il Festival a distanza di cinque anni esatti ed in questa occasione presenterà un programma particolare dedicato ai compositori modernisti catalani, insieme ad altre pagine di Astor Piazzolla e Duke Ellington.

L’ingresso con il rispetto di tutte le normative vigenti in materia di sicurezza sanitaria è con prenotazione obbligatoria al numero 328-6765097 e prevede un biglietto di 5 euro.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021