FRANCESCO BEARZATTI E IL SUO QUARTETTO CHIUDONO “NATALE IN JAZZ” DELLA BARATTELLI


L’AQUILA – Giunge al termine la seconda edizione della fortunata rassegna “Natale in Jazz” promossa dalla Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” in collaborazione con la Fondazione Umbria Jazz.

L’evento conclusivo in programma all’Auditorium del Parco giovedì 30 dicembre con inizio alle ore 18 è affidato ad un artista fra i migliori del panorama jazzistico italiano di oggi, il sassofonista, clarinettista e compositore Francesco Bearzatti.

Dalla provincia friulana ai trascorsi nella musica pop-rock e come dj nelle discoteche, entra nel mondo del jazz newyorkese e poi parigino partecipando a formazioni originali ed eterogenee. Nel 2003 viene votato come miglior talento alla Top Jazz della rivista Musica Jazz.

Nel corso degli anni collabora con tutti i più grandi e nel 2011 l’Académie Jazz de France lo elegge come miglior musicista europeo. Dal 2008 fonda il suo Tinissima Quartet, formazione eclettica, coinvolgente, insieme ai suoi amici e collaboratori di sempre: Giovanni Falzone tromba, Danilo Gallo basso elettrico e Zeno De Rossi batteria. Il quartetto ha realizzato numerosi omaggi, iniziando da Tina Modotti, Malcolm X, Woody Guthrie e l’originalissimo Monknroll, fino all’ultimo, nel 2020, dedicato a Zorro, nel centenario della creazione del celebre personaggio, ultimo contributo al vasto e spettacolare panorama jazz. Zorro è una favolosa Suite in cui trovano posto grandi temi di respiro cinematografico, interludi romantici, ampi paesaggi e inseguimenti movimentati.

Nel 2015 partecipa alla prima edizione del Jazz italiano per L’Aquila con il suo “My love supreme” appena pubblicato.

Così si presenta Francesco Bearzatti nel suo official site. “Narratore innamorato delle parole e capace di prodigiose innovazioni, straniero sempre e ovunque eppure profondamente italiano, musicista all’eterna ricerca dell’altro, attirato irresistibilmente dai processi rivoluzionari purché liberi e mutevoli e non rigidi”.
Un evento da non perdere.

Biglietteria on line https://barattelli.it/eventi/natale-in-jazz-2021-francesco-bearzatti-tinissima-quartet/.

Per l’ingresso in sala è obbligatoria la presentazione del Green Pass, la misurazione della temperatura e il possesso della mascherina FFP2 che deve essere indossata per tutta la durata dello spettacolo. (DL n. 105/2021 e successivi). Non sarà consentito l’ingresso a concerto iniziato.

Informazioni: 0862-24262 o barattelliconcreti@barattelli.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022