GORAN LISTES IN CONCERTO ALL’AQUILA PER IL FESTIVAL DELLA CHITARRA


L’AQUILA – Torna in concerto a L’Aquila uno dei chitarristi più noti del panorama internazionale: Goran Listes. Nato nel 1961 a Spalato in Croazia, vince da giovane prestigiosi concorsi internazionali. Nel 1995 forma il Duo Chitarristico Italiano insieme ad Agostino Valente e poi il Quartetto Leonardo con lo stesso Valente, Alessandro Paris e Massimo Felici. Ciò lo porta a stretto contatto con l’Associazione Chitarristica Aquilana e spesso si è esibito nel capoluogo abruzzese.

L’occasione del suo ritorno è il terzo appuntamento della XXVI edizione il Festival Internazionale della Chitarra, nell’ambito della programmazione della Società aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” in collaborazione con l’Associazione Chitarristica Aquilana e l’Associazione Festival Internazionale della Chitarra in programma venerdì 18 settembre all’Auditorium del Parco con inizio alle ore 18,30.

Una carriera brillante, quella di Goran Listes, che comprende l’attività di concertista ed esecutore, soprattutto nei suoi due paesi Croazia e Italia, unitamente all’insegnamento presso l’Accademia Statale di Musica di Spalato e al Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli, cui aggiunge l’attività di compositore per chitarra, dando vita a numerose incisioni discografiche.

Il programma del concerto è dunque articolato con brani di autori “classici” del repertorio chitarristico come Torroba e Ponce, insieme a due composizioni dello stesso Gorn Listes: la Sonata op. 11 e un Omaggio a Marko Ruždjak. Si ascolteranno anche le Variazioni op. 61 dalla “Lucrezia Borgia” di Donizetti realizzate per chitarra dal compositore ottocentesco croato Ivan Padovec.

Il concerto è ad ingresso libero ma con prenotazione obbligatoria al numero 0862-24262 raccomandando al pubblico di rispettare le normative, il distanziamento e l’utilizzo obbligatorio della mascherina. Non sarà consentito l’ingresso in sala a concerto iniziato.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.