I SOLISTI AQUILANI AD AOSTA PER LA “SAISON CULTURELLE SPECTACLE”


L’AQUILA – Nell’ambito della Saison Culturelle Spectacle 2021/2022, I Solisti Aquilani si esibiranno domenica 13 febbraio, alle ore 20,30, nel Teatro Splendor di Aosta.

Il programma prevede l’esecuzione de “Le Quattro Stagioni” di Antonio Vivaldi e la Serenata n.13 in Sol Maggiore K 525 “Eine kleine Nachtmusik” di Wolfgang Amadeus Mozart.

Il progetto vivaldiano è stato patrocinato dal Parlamento Europeo, ed ha come obiettivo la riflessione sul ruolo dell’Uomo all’interno dell’Ambiente. La natura oggi è sempre più contaminata, se non anche avvelenata, dalla mano artificiale. L’esecuzione mira ad evocare, con il “chiaro-scuro sonoro”, una natura inviolata, della quale si ha nostalgia a causa della presenza invasiva che attualmente subisce dall’operato dell’essere umano.

La serata avrà inizio con la proiezione del cortometraggio “Una nuova stagione”, ideato da Daniele Orlando con la collaborazione di Serena Raschellà, un manifesto di questo importante progetto. Saranno proiettate immagini “denuncia” per sensibilizzare il pubblico su una tematica, quella ambientale, che vede chiamare tutti al rispetto della natura e della Terra che ci ospita. Il progetto è stato presentato anche in occasione di alcune iniziative internazionali: Bruxelles, Conferenza sulle Politiche Europee da attuare per salvaguardare l’Ambiente, a cura del Parlamento Europeo; Roma, Camera dei deputati, Ambiente e Territorio:10 anni dal terremoto dell’Aquila; Festival dello Sviluppo Sostenibile.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022