IL GERSHWIN TOUR DI GIUSEPPE ANDALORO ALL’AQUILA PER LA STAGIONE DELLA “BARATTELLI”


L’AQUILA – Il primo dei grandi appuntamenti con la musica sinfonica della settantaseiesima stagione della Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” segna il ritorno a L’Aquila di uno dei migliori pianisti italiani, Giuseppe Andaloro, domenica 24 ottobre alle ore 18 al Ridotto del Teatro Comunale “Vittorio Antonellini”, tappa del suo Gershwin Tour con l’Orchestra della Radio e Televisione di Kiev diretta da Volodomyr Sheiko.

Il tour, grazie al Progetto Circolazione Musicale in Italia del Cidim, è iniziato lo scorso 16 ottobre a Como ed ha attraversato molte città, comprese le abruzzesi Sulmona, Teramo e Pescara.

Prendendo spunto da George Gershwin che può essere definito il pioniere del jazz sinfonico, con sonorità e ritmi coinvolgenti, il programma è di fatto un grande omaggio alla musica americana del secolo scorso.
Infatti, Giuseppe Andaloro esegue due pagine musicali molto conosciute dal grande pubblico: la celebre “Rapsodia in blu” e il Concerto in Fa, due capolavori per pianoforte e orchestra di George Gershwin.

Completa il programma il “Saluto Americano” di Morton Gould, basato su una popolare canzone che risale all’epoca della secessione. Infine, il pubblico sarà trascinato nella monumentale Nona Sinfonia op. 95 del compositore boemo Antonín Dvo?ák meglio conosciuta come Sinfonia “Dal Nuovo Mondo”. Infatti fu composta nel periodo in cui Dvo?ák si trovava negli Stati Uniti, a partire dal settembre 1892, quando ottenne l’incarico di direttore del Conservatorio di New York. Ecco che le sonorità mitteleuropee si intrecciano con le tradizioni popolari americane, dai pellerossa agli afro-americani, e la sinfonia classica si riempie di colori e di materiali musicali originali.

L’ingresso al concerto è condizionato al rispetto delle norme sanitarie in vigore (Green Pass e mascherina) e alla prenotazione al numero 328-6765097 (ore 10–13 e 15-17). Il costo è di 10 euro (intero) e di 5 euro (ridotto studenti under 26 anni e abbonati della precedente stagione 2019/20).

Il biglietto prenotato sarà ritirato direttamente al botteghino presso l’Auditorium del Parco a partire da un’ora prima l’inizio di ciascun concerto.

Tutte le informazioni sul sito www.barattelli.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021