IL PIANETA MALDICENZA: TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO “AMEDEO ESPOSITO”


L’AQUILA – Al via la terza edizione dello “scatto d’autore”sul temna “Ricostruendo”, il concorso fotografico associato al Festival Il Pianeta Maldicenza dell’Aquila che, a gennaio 2002, taglierà il traguardo della 17esima edizione.

Promosso dalla Confraternita aquilana dei Devoti di Sant’Agnese, con il pieno sostegno e la fattiva collaborazione delle Congreghe agnesine che animano il festival che celebra la maldicenza «come sana e goliardica forma di antagonismo e non di basso e offensivo pettegolezzo», il concorso è legato alla memoria di Amedeo Esposito, il giornalista ed eminente storico aquilano scomparso due anni fa, il 14 novembre 2019.

“Amedeo Esposito è stato uno dei più accaniti sostenitori della tradizione di Sant’Agnese – ha ricordato il presidente della Confraternita dei Devoti, Angelo De Nicola – oltre che essere autore di scritti sulla storia e dunque sulle origini della tradizione stessa. Pochi giorni prima che ci lasciasse era stato inserito nella giuria del concorso fotografico, proprio in considerazione della sua esperienza e del fatto che lui è stato tra i fondatori e protagonista assoluto del movimento agnesino”.

Il tema del concorso (“Ricostruendo”) è ormai consolidato, e riguarda le immagini che meglio rappresentano la ricostruzione dell’Aquila post terremoto 2009.

Il termine per inviare il materiale fotografico è fissato al 4 gennaio 2022. Le immagini andranno inviate all’indirizzo di posta elettronica pianetamaldicenza@gmail.com, con le modalità indicate nel regolamento, che contiene anche la modulistica, che è allegato a questo comunicato e che è pubblicato sul sito internet www.maldicenza.it, oltre che sulla pagina Facebook dell’associazione Confraternita aquilana dei Devoti di Sant’Agnese.

“A partire dagli anni successivi al terremoto del 2009- ha spiegato De Nicola- abbiamo sempre affidato lo scatto d’autore, che ha come tema la ricostruzione della città, con degli incarichi diretti. Dal 2019, invece, per garantire la massima partecipazione, ci siamo affidati a una selezione per designare l’autore della foto che costituirà l’immagine della cartolina”.

Il regolamento è stato predisposto da Marco Equizi, agnesino e peraltro già vincitore dello “Scatto d’autore 2017”. Una giuria composta da fotografi professionisti ed esperti nel campo della comunicazione e dell’immagine, nonché “autorità” agnesine, sceglierà la foto vincitrice dopo aver tenuto conto, novità introdotta in questa edizione, di una votazione popolare durante il Festival del Pianeta Maldicenza a metà gennaio 2022.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022