INTEGRAZIONE ALL’AQUILA: INAUGURATA SCUOLA DI LINGUA ALBANESE

SCUOLA ITALO ALBANESE

L’AQUILA – “L’apertura di una scuola di lingua albanese all’Aquila rappresenta un’opportunità di grande interesse, anche nel senso dell’integrazione”. Queste le parole del vice direttore dell’agenzia dell’Immigrazione della Repubblica della Macedonia del Nord Izmit Nura, all’inaugurazione della scuola di lingua albanese per i bambini di terza generazione per iniziativa dell’associazione culturale Rilindja.

La struttura, allestita all’interno della Casa del Volontariato, costituisce un’occasione per rinnovare l’impegno nel custodire la propria cultura, lingua e tradizioni anche fra le famiglie albanesi e macedoni che ormai risiedono da anni in Italia.

Per la pria volta in visita in Italia, il vicedirettore Nura ha consegnato di persona alcuni libri pubblicati in lingua albanese per l’insegnamento della storia della comunità. Ospiti dell’iniziativa Ariana Hoxha e Nehat Marku, rispettivamente presidente e segretario della Lega degli insegnanti di lingua albanese in Italia. Entrambi, con grande professionalità, hanno stimolato l’entusiasmo dei tanti bambini presenti.

“Tante le famiglie all’inaugurazione, un segnale di grande interesse nel custodire la propria lingua, la cultura e la tradizione, per trasmettere il tutto alla terza generazione: ragazzi nati in Abruzzo anche da genitori ai quali ormai è stata riconosciuta la cittadinanza italiana” dichiara il presidente dell’associazione culturale Rilindja Abdula (Duli) Salihi.

Presente anche l’insegnante di sostegno di scuola elementare Marzia Martini, che ha partecipato con motivazione anche nella consegna delle pergamene di partecipazione ai bambini. Si è discusso dell’importanza della figura del mediatore linguistico in città, anche in relazione all’iniziativa dell’associazione Rilindja è prossima a pubblicare l’elenco dei mediatori nelle lingue straniere più parlate in zona.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021