LA POESIA DI ALESSANDRA PROSPERO CHIUDE IL FESTIVAL DELLA FOTOGRAFIA DI AIELLI

Alessandra Prospero

AIELLI – L’arte e l’abilità performativa della poetessa aquilana Alessandra Prospero al Festival della Fotografia ad Aielli, nato dal successo della mostra fotografica “Il Nostro Abruzzo Insolito”, determinato anche dall’aspetto aggregativo del progetto, fortemente voluto dal fotografo artistico Carmine Frigioni.

All’interno della manifestazione e a chiusura della stessa, domenica 1 agosto alle 21,30 si terrà il reading intitolato “Sinalefe dell’anima”, strutturato dalla poetessa con 45 sue liriche, ispirate ai 45 scatti dei fotografi partecipanti alla mostra, che hanno colto vari aspetti poco conosciuti della regione abruzzese.

Prospero, coordinatrice della Compagnia dei Poeti dell’Aquila, prima donna del centro Italia a condurre una finale regionale di poetry slam, organizzatrice di diversi eventi poetici e di laboratori sulla poesia orale nelle scuole, darà vita nel suo stile a una lettura performativa dei suoi testi, come a illustrare in versi la mostra, scatto dopo scatto.

Il Comune di Aielli si fa ancora una volta luogo d’elezione di aggregazione umana e artistica: la stessa mostra è una summa immaginifica di diverse località abruzzesi.

Anche il Festival della Fotografia di Aielli vuole essere un nuovo momento di aggregazione esteso ad altre forme fotografiche (non solo quella paesaggistica) ed anche alla poesia, con una delle autrici più versatili ed esperte in materia.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021