L’AQUILA, CONCERTO IN OMAGGIO A GORAN LISTES AL FESTIVAL DELLA CHITARRA DELLA “BARATTELLI”


L’AQUILA – Il Festival Internazionale della Chitarra promosso dalla Società Aquilana dei Concerti “Bonaventura Barattelli” vuole ricordare il chitarrista Goran Listeš, uno dei protagonisti del Festival stesso e sostenitore della Associazione Chitarristica Aquilana, straordinario musicista, croato di nascita ma italiano di adozione, scomparso nel novembre dello scorso 2020.

Tutti i suoi amici chitarristi più stretti, dal suo primo maestro fino a quelli con cui ha condiviso formazioni cameristiche di successo, si esibiscono in questo concerto: Dario Petrinjiak, Zoran Dukic, Isvan Römer, Agostino Valente, Massimo Felici, Alessandro Paris, Antonino Maddonni.

L’appuntamento è per martedì 14 settembre alle ore 19 presso l’Auditorium del Parco con inizio alle ore 19.

Una introduzione che ripercorre le tappe più significative della carriera di Goran Listeš è tenuta dal prof. Giampiero Bernardini, musicologo e compositore, docente al Conservatorio di Frosinone.

Goran Listeš era nato a Spalato nel 1961 e si è diplomato nel 1983 a Zagabria con Darko Petrinjak.

Ha tenuto oltre cinquecento concerti, come solista e in formazioni cameristiche. ha conseguito premi prestigiosi in concorsi internazionali e si è esibito come chitarrista solista in opere per chitarra e orchestra con importanti formazioni filarmoniche europee. Ha svolto numerosi concerti con il “Trio Chitarristico di Zagabria” (debutto internazionale nel 1986 nella “Wigmore Hall” di Londra), il “Duo Chitarristico Italiano” insieme ad Agostino Valente (debutto internazionale nel 1996 a Madrid per il Concerto per due chitarre e orchestra op.201 di Mario Castelnuovo Tedesco), il “Quartetto Chitarristico italiano”, denominato poi “Quartetto Chitarristico Leonardo” con Agostino Valente, Alessandro Paris e Massimo Felici. È stato attivo come docente in forza al Conservatorio di Monopoli e come compositore, arricchendo con la sua sensibilità il repertorio chitarristico.

In concerto tutti i protagonisti si alternano sul palco in formazioni differenti eseguendo varie pagine di repertorio e alcune sue composizioni.

L’ingresso, con il rispetto di tutte le normative vigenti in materia di sicurezza sanitaria, è con prenotazione obbligatoria al numero 328-6765097 e prevede un biglietto di 5 euro.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021