LE PROPRIETÀ DEI FIORI AUSTRALIANI NEL LIBRO DI CRISTINA SETTANNI


L’AQUILA – Continente moderno di matrice anglosassone, ma anche di antichi aborigeni, l’Australia con i suoi bush, selvaggi, incontaminati, dona all’uomo piante meravigliose, dalle incredibili proprietà terapeutiche, particolarmente efficaci per ritrovare equilibrio negli stati d’animo che impattano sul benessere psicofisico dell’uomo moderno.

Così Cristina Settanni, naturopata, floriterapeuta, racconta nel suo libro I fiori del Bene Mondadori editore, 2018, 186 pagine, in modo fluido e coinvolgente le antiche proprietà di 69 fiori australiani, connettendoli con i disagi di oggi.

Storie vissute, quotidianità difficili, che si snodano intorno a un filo d’erba, esplosioni di semi che supportano , in una visione olistica, l’uomo nella sua complessità fisica e biologica, psichica ed emozionale.

Forte di questa convinzione, Cristina Settanni ha identificato nella floriterapia un metodo di cura naturale volto a ripristinare l’armonia perduta tra mente, corpo, emozioni e spirito. Un aver cura di sé in modo naturale e semplice, per ritrovare un benessere perduto.

Presentazione del libro, alla presenza dell’autrice, con Lucia Arbace, direttrice del Polo museale dell’Abruzzo e Valentina Vespa. Giovedì 30 agosto alle 18,00 al Munda. Ingresso 2 euro.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022