MASTERCLASS DI CANTO LIRICO A CASTELLALTO E GRAN GALÀ NELL’ABBAZIA DI SAN CLEMENTE AL VOMANO


CASTELLALTO – È in programma dal 27 al 30 luglio 2020 la Masterclass di Canto Lirico a cura dell’Associazione Culturale Castellarte con sede a Castellalto (Teramo) e presieduta da Paolo Iacone.

L’iniziativa, alla sua V edizione, avrà come protagonisti cantanti cinesi che già frequentano i conservatori italiani e che apprezzano il bel canto e la tradizione lirica italiana.

A seguire i ragazzi ci saranno Maria Paola De Luca (tecnica e interpretazione vocale) e Massimiliano Caporale (studio del repertorio e accompagnamento pianistico). A conclusione della quattro giorni di corso nel centro “Suono & Voice Music Academy” di Giulianova ci sarà il Gran Galà della Lirica che si terrà nell’Abbazia di San Clemente al Vomano a Guardia Vomano di Notaresco, il 31 luglio alle ore 21.

In questo anno così difficile molti appuntamenti a cura dell’Associazione sono stati annullati, ma in questo caso è stato possibile curare l’organizzazione tenendo conto delle normative in materia di contenimento del contagio da Covid-19.

L’iniziativa, che si avvale del patrocinio del Consiglio regionale d’Abruzzo, della Provincia di Teramo, del Comune di Notaresco e della Valle delle Abbazie, è stata presentata questa mattina (24 luglio 2020) nel corso di una conferenza stampa organizzata nella sede della Provincia di Teramo.

L’associazione Castellarte, nel 2018 ha festeggiato il trentennale di attività e si prefigge lo scopo di promuovere la cultura sul territorio per lo sviluppo socio-economico delle aree interne. L’associazione, costituitasi nel 1999 dopo ha rilevato le attività del disciolto Ente Manifestazioni Castellarte attiva dal 1988, muove le sue attività su più fronti: dalla musica, al teatro, passando per l’arte e le tradizioni popolari.

Nei suoi primi sei anni ha operato a Castelbasso, portando alla ribalta nazionale e internazionale questa località con la manifestazione del 1992, dedicata alla cultura e alla civiltà Maya. Nel 2007, dopo una lunga pausa, la storia di Castellarte prosegue organizzando a Montepagano di Roseto degli Abruzzi “Castellarte a Montepagano” e pubblicando il catalogo d’arte “Trasalimenti”. Tra le altre iniziative: “Castellarte a Castelli” nel 2009, 2010 e 2011; “Frammenti di luce” (cinque edizioni) nel Liceo del Design di Castelli con l’obiettivo di alimentare l’interesse dei giovani per questa prestigiosa istituzione scolastica; “Musica tra le nubi” con 10 concerti nel bosco di Colle Corneto a Castelli.

Tra le produzioni teatrali più significative: “Petit messe solennelle” di Gioacchino Rossini (2012) nell’Abbazia di San Clemente, “Gianni Schicchi”, “La Rita”, “Le Nozze di Figaro”, “West side Story”, “Galà della Lirica” (IV edizioni).

Dal 2015 al 2019 è stata organizzata l’iniziativa “Invito all’opera” per avvicinare gli studenti di scuola primaria e secondaria al mondo della lirica. Tra gli altri progetti in corso il Concorso nazionale per orchestre scolastiche Smim “Seamphony” a bordo della nave Grimaldi Lines sulla rotta Civitavecchia-Barcellona. Le edizioni del 2020 di entrambe le iniziative sono state annullate a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Tra le altre mostre allestite “Iron and Stones” nel borgo di Montepagano con sculture e le installazioni in ferro e pietra dell’artista Paolo Spoltore che ha avuto migliaia di visitatori e la mostra “Presepe di Pace” dello stesso artista, allestita nella sala Ipogea di Piazza Garibaldi a Teramo tra dicembre 2019 e gennaio 2020.

“Quest’anno a causa dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 – commenta in una nota il presidente di Castellarte, Paolo Iacone – molte iniziative sono state annullate, siamo però felici di poter presentare la Masterclass di Canto Lirico e il conclusivo Gran Galà della Lirica. Un sentito ringraziamento va a tutti coloro che sostengono e apprezzano il nostro lavoro e ai docenti e ai musicisti coinvolti. Un lavoro prezioso che portiamo avanti con impegno e passione, per questo desidero ringraziare quanti lavorano con me, ovviamente invitiamo tutti gli appassionati il 31 luglio all’abbazia di San Clemente al Vomano per assistere a una serata di musica lirica affascinante e coinvolgente”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.