NEL CATALOGO DEI MANOSCRITTI MINIATI MEDIEVALI IL CONTRIBUTO DELL’UNIVERSITÀ DELL’AQUILA


L’AQUILA – In occasione dell’apertura straordinaria di domenica 11 ottobre, la Biblioteca Nazionale di Napoli “Vittorio Emanuele III” ha annunciato l’imminente uscita del catalogo dei manoscritti miniati medievali in collaborazione con le Università della Campania e l’Università degli studi dell’Aquila.

La pubblicazione premia l’investimento del progetto di Eccellenza 2018-2022 del Dipartimento di Scienze Umane sull’assegno di ricerca attribuito al dottor Andrea Improta e seguito dalla professoressa Cristiana Pasqualetti come responsabile scientifica, che ha per oggetto i manoscritti miniati di provenienza abruzzese nella Biblioteca Nazionale di Napoli.

Il contributo dell’Ateneo aquilano e del Dipartimento di Scienze Umane si affianca a quello di altre prestigiose istituzioni culturali italiane in un’opera di grande rilevanza scientifica.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.