NO LODO: ESCE “RESPIRA”, IL NUOVO SINGOLO DEL CANTAUTORE ABRUZZESE

foto Eleonora Lucci

AVEZZANO – È disponibile su tutte le piattaforme streaming e digital stores “Respira” il nuovo singolo del cantautore abruzzese Franco Alfano, in arte No Lodo.

“Respira, resisti, sopravvivi”. Il brano, prodotto da Slam Studio di Andrea Maceroni, descrive, con analogie metaforiche rivolte alla natura, uno status di disagio fisico dovuto ad una condizione di disagio mentale in simbiosi con l’ambiente esterno.

“Respira” segue un altro singolo rilasciato da No Lodo dal titolo “Madre della mia”, una canzone che vede la partecipazione anche di Battista e che racchiude il ricordo della nonna materna di No Lodo.

“La sua vita si è spenta quando non credevo potesse spegnersi proprio in quel momento – commenta il cantautore – . Non sono stato in grado di metabolizzare quel distacco, ho sofferto molto e l’unico modo che ho avuto per superarlo, almeno in parte, è stato quello di portarla sempre con me in uno scrigno fatto di musica e parole”.

Il video è stato prodotto da Media Production Lab di Fernando Stati.

Il 2021 segna il debutto di No Lodo, autore di brani in lingua italiana. Classe 1989, Franco Alfano, in arte “No Lodo”, grazie alla militanza come frontman e autore nella prima band “Luci Rosse Senza Porno”, colleziona dal 2015 esibizioni dal vivo che gli consentono di aprire i concerti di Marlene Kuntz, Gianni Maroccolo, Luca Barbarossa, Renzo Rubino, Management, Voina, Giorgio Ciccarelli, Silvia Mezzanotte, L’Orchestraccia, Punkreas.

Prende parte al “Meeting Del Mare 2019”, al Mei di Faenza e al “Sanremo Rock Festival” oltre a svariati festival e palchi minori dislocati soprattutto nel centro Italia. In Abruzzo, terra natìa, è ospite del “Non il solito Festival” e “Arzibanda” dove hanno lasciato traccia artisti come Mannarino, Levante e Diodato.

Lo scorso 14 gennaio No Lodo ha rilasciato il suo primo singolo dal titolo “Umana follia”, disponibile su tutti i digital stores e piattaforme streaming, seguito da “Temere il fondo”.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021