“NOVELLE DA QUARANTENA”, SCRITTORI IN ERBA PER UN PROGETTO BENEFICO DEL TEATRO OFF


AVEZZANO – Il Teatro Off Limits, in collaborazione con lo studio grafico DL Print e l’ agenzia letteraria Ponte di Carta, scende in campo con un nuovo progetto letterario a scopo benefico. Si chiama “Quarantelle: novelle da Quarantena” e si tratta di un’antologia di racconti a scopo benefico che concorreranno a realizzare uno o più libri dedicati alla situazione di emergenza e di isolamento che stiamo vivendo.

L’antologia sarà composta da racconti senza alcun limite di genere realizzati da scrittori, in erba e non solo, che vivono nella provincia dell’Aquila, e il cui ricavato sarà destinato all’associazione Avis.

“L’idea nasce dalla volontà di creare una specie di ‘memoria storica’ del nostro territorio in questo momento difficile, costituita da racconti (di fantasia o reali) ambientati al tempo presente, durante la quarantena. Pertanto l’invito è rivolto a tutti coloro che abbiano voglia di cimentarsi nella creazione di un racconto che soddisfi i requisiti indicati nel regolamento previsto”, spiega Alessandro Martorelli, co-direttore del Teatro Off Limits.

“Il libro che verrà stampato dallo studio DL Print di Avezzano, sarà venduto nelle librerie della province e anche durante le manifestazioni del nostro Teatro Off. L’intero ricavato, al netto delle spese di realizzazione, sarà devoluto, in maniera chiara e trasparente, all’associazione Avis”, aggiunge Antonio Pellegrini, co-direttore della stagione di prosa indipendente.

La partecipazione è totalmente gratuita.

Per maggiori informazioni e per partecipare al progetto si può consultare il link http://www.dlprint.it/quarantelle2020.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.