PERDONANZA, UN RITRATTO DI MIMMO EMANUELE CELEBRA L’ARRIVO DI PAPA FRANCESCO


L’AQUILA – In occasione della Perdonanza Celestiniana Mimmo Emanuele esporrà nella Bottega d’Arte di Piazza San Marco, a L’Aquila centro, un nuovo ritratto di Papa Francesco.

Dopo i ritratti di personaggi famosi e importanti, tra cui quello recente del presidente Mattarella, che lo ha gradito in dono ringraziando di suo pugno Mimmo Emanuele, è la volta di Papa Francesco. Il ritratto verrà donato al Santo Padre nella sacrestia di Collemaggio in occasione della sua prossima visita.

La particolarità del ritratto è che si tratta soprattutto dell’applicazione dell’idea di arte che lo stesso papa ha esposto nel suo libro La mia idea di arte. Per Papa Francesco l’arte ha il compito di portare la bellezza nei luoghi del degrado e della sofferenza e soprattutto di superare la filosofia dello scarto di questa società.

Per questo è stato realizzato anche con materiale recuperato. Il rosone di Collemaggio che si vede in alto nello sfondo è anche un sole che simbolicamente indica la rinascita della città.

Il ritratto è parte dell’attività della bottega portata avanti da Mimmo Emanuele, Patrizia Vespaziani e Antonio Zenadocchio, che nel periodo della Perdonanza e fino al 24 settembre ospita anche una mostra congiunta di opere di Remo Brindisi e di Mimmo Emanuele.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022