“RABDOMANTICA”, AL PARCO DELLE ACQUE DELL’AQUILA DUE GIORNI DI MUSICA, CULTURA E SPETTACOLO


L’AQUILA – L’Associazione culturale I Guastafeste in collaborazione con l’A Lot Entertaiment, e il ristorante dell’Hotel 99 Cannelle, con il patrocinio del Comune dell’Aquila, del Comune di Pizzoli e del Tsa, nell’ambito del Programma di sviluppo Restart,
prosegue il suo viaggio artistico nel progetto culturale su territorio diffuso R(abd)omantica 2019, nei giorni di martedì 27 e mercoledì 28 agosto, in concomitanza della Perdonanza Celestiniana.

Le due giornate Rabdomatiche si svolgeranno nella spettacolare cornice del Parco delle Acque, soprastante la fontana monumentale delle 99 Cannelle, a Borgo Rivera.

Location che consente di calare sul territorio la filosofia del progetto di conciliazione tra natura, memoria storica, condivisone nonché ricerca ed espressione artistica.

L’Associazione presenta infatti un Programma ricco di eventi e artisti pensato per accogliere un pubblico variegato e trasversale, in entrambi i giorni le attività prenderanno vita a rpartire dal tardo pomeriggio e termineranno a notte inoltrata.

Al “Banco degli Incendiari di Sogni e Desideri” ci si potrà poi riconciliarsi con essi e sussurrarli scrivendoli su fogli da appendere all’Albero di San Giovanni.

IL PROGRAMMA

Martedì 27 agosto si apre il sipario sulle note del Dj Set a cura delle “Indiesponenti” a partire già dalle ore 18.30.

Accompagnati dalla musica gli astanti potranno gustare nella luce che bagna il Parco un aperi-Mojto con assaggi pensati per l’occasione,c curato dal “Ristorante-Hotel 99 Cannelle”.

Per tutto il giorno il “Banco degli Incendiari di Sogni e Desideri” è a vostra disposizione!

Gli archi magici della viola di Irida Gjergji e del violoncello di Flavia Massimo e le loro voci intense, ci condurranno attraverso un corto circuito geografico di sonorità, che partono dai Balcani attraversando atmosfere mediterranee fino a quelle mediorientali, verso l’esperienza iniziatica di un “Rito Rabdomantico”.

Giusto il tempo di far decantare le emozioni appena vissute, degustando prodotti enogastronomici locali, per poi tornare in pista.

Alle ore 21.30 sotto il portico naturale degli alberi del Parco il mitico Vincenzo Costantino Chinasky, già compagno di viaggio di Vinicio Capossela per la diffusione del verbo di John Fante, accompagnato dal pianoforte sognante di Mell Morcone presenta “Il più bello di tutti”.

Spettacolo tratto dal suo omonimo libro per la casa editrice Marcos y Marcos.

Alle Ore 23.30 Si continua con il Live Concert de “I Migliori” giovani Eroi del Punk Rock Leggendario.

In chiusura il ballo della festa è affidato al Dj set a cura delle “Indiesponenti”.

Mercoledì 28 agosto

Apertura porte alle Ore 18.30 con Dj set dei DabaDub Sound System, Aperi-Mojito e degustazioni

Ore 19.30 Peppe Millanta presenta con chitarra al seguito “Vinpeel degli orizzonti”.

Un libro pieno di luce, un romanzo intriso di poesia, che ai sogni e all’immaginazione ruba la scintilla.

Vincitore nell’ultimo anno di innumerevoli premi letterari.

A seguire intervista al Rabdomante Venturi “Dialoghi con un Rabdomante: la testa fra le nuvole e piedi per terra…oltre la terra!”

il ritmo brioso e il suono elegante dei Sax Around giovani formazione di fiati diretti dal M°. Ciavatta chiude la fase tardo pomeridiana allietando l’aperitivo cenato curato dal “Ristorante-Hotel 99 Cannelle”

Per tutto il giorno il “Banco degli Incendiari di Sogni e Desideri” è a vostra disposizione!!!

Ore 21.30 apertura concerto “I Temporali”. Duo di musica elettronica che usa anche la chitarra. A volte per restare umani, cercano di esprimere in musica l’imperscrutabilità del tempo. Improvvisano.

Ore 23.00 “Braccio Elettrico” Concerto Solo di Vincenzo Vasi, per Theremin, looper e sperimentazione vocale.

Cantante, Polistrumentalista e compositore versatile dallo stile surreale, collaboratore di una miriade di artisti tra cui Vinicio Capossela, Vasi propone un concerto unico spaziando dall’elettronica all’elaborazione di brani anche con l’uso di giocattoli.

A seguire Dj set e vocalist DabaDub Sound System.

La chiusura della Festa è affidata al Fuoco dell’Albero di San Giovanni e alla ritmica per tamburi invasati incendiari di Stefano Gas Valeri e del suo “Rhythmic Flambé Ensemble” per dare forma e librare i Sogni e i Desideri espressi”.

Per informazioni 328-0822365 o iguastafeste@hotmail.com e pagina Facebook I Guastafeste.