RESTAURO “IN DIRETTA” PER IL DIPINTO DI REMO BRINDISI AL TRIBUNALE DELL’AQUILA


L’AQUILA – Torna gradualmente alla luce, grazie a un sapiente quanto difficile intervento di restauro tuttora in corso, il grande dipinto “Lottiamo per la pace” di Remo Brindisi, che farà bella mostra di sé nel futuro ingresso del tribunale dell’Aquila.

Il quadro del 1954, di grandi dimensioni (244×364), collocato in deposito dopo il sisma nel museo di Paludi di Celano, è oggetto di un restauro iniziato a luglio del 2019 dai funzionari restauratori del Polo museale dell’Abruzzo, Giuliana Maria Ferrara, Aspasia Formichetti e Giulia Vendittozzi in una visione aperta, in diretta, in una grande teca progettata e realizzata da Enrico Di Giovannantonio e finanziata dalla Fondazione Carispaq, che permette di lavorare su entrambi i lati dipinti, caratteristica questa non troppo comune.

La presentazione del restauro venerdì prossimo, 31 gennaio alle ore 11,00, alla presenza di Lucia Arbace, direttore Polo museale dell’Abruzzo, Fabrizia Francabandera, presidente della Corte d’Appello, le restauratrici e Simona Balassone dell’Associazione D-MuNDA.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.