ROTARY L’AQUILA GRAN SASSO, PREMIO DELLE SCIENZE E DELLE ARTI A SOPRANO UCRAINA MARIANNA VOLKOVA


L’AQUILA – Il Rotary Club L’Aquila Gran Sasso d’Italia organizza la tredicesima edizione del “Premio delle Scienze e delle Arti” intitolato al suo fondatore Giovanni Battista Bruno, un premio che ha la finalità di valorizzare e sostenere giovani talenti che hanno intrapreso percorsi di formazione nel territorio cittadino. La cerimonia di consegna si terrà a L’Aquila venerdì 27 maggio, alle ore 18,30, nell’Auditorium del Conservatorio Statale di Musica “Alfredo Casella” in via San Francesco Savini.

Quest’anno il premio sarà assegnato a Marianna Volkova, giovane straordinaria cantante soprano ucraina che sta completando il suo percorso di studio presso il Conservatorio aquilano che l’ha accolta e ospitata; inoltre il Club ha deciso di assegnare un premio speciale a Anastasia Kravets, giovane studentessa meritoria ucraina rifugiata in città da Leopoli, per aiutarla a completare il suo percorso di studio.

L’evento prevede un concerto della vincitrice Marianna Volkova, che si è laureata a pieni voti nel 2019 nella “Tchaikovsky Academy of Music” e che oggi frequenta il corso di Canto lirico nel Biennio Accademico di II livello del Conservatorio “Alfredo Casella” nella classe del maestro Antonella Cesari, accompagnata al pianoforte da Francesca Lalli con brani da Bellini, Donizzetti e Maiboroda.

I saluti istituzionali saranno portati dalla presidente del Rotary Club L’Aquila Gran Sasso d’Italia Luisa Di Laura, dal presidente del Conservatorio Domenico De Nardis, dal direttore del Conservatorio Claudio Di Massimantonio, coordineranno la premiazione le giornaliste Angela Ciano e Roberta Gargano.

Il “Premio delle Scienze e delle Arti Giovanni Battista Bruno” è stato curato dalla commissione rotariana composta da Renzo Giuliani, Pierluigi Daniele, Serenella Foresta, Simonetta De Felicis e si avvale della collaborazione della Reale Mutua agenzia principale e agenzia di L’Aquila, delle imprese Pacini e Gavioli Restauri.

Nel corso degli anni, per sostenere i giovani talenti, il Rotary Club L’Aquila Gran Sasso d’Italia ha stabilito fruttuose collaborazioni con l’Università degli studi dell’Aquila, con il Conservatorio Statale di Musica “Alfredo Casella”, con l’Accademia di Belle Arti del capoluogo, con il Teatro Stabile d’Abruzzo, con il Centro Sperimentale di Cinematografia, con l’Istituto Superiore “Leonardo Da Vinci–Ottavio Colecchi”. L’iniziativa ha anche la finalità di favorire l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro, per cui sono state attivate proficue cooperazioni anche con realtà importanti del nostro panorama produttivo e professionale quali il Gruppo Farmaceutico Sanofi – stabilimento L’Aquila, la società Campo Felice s.r.l., lo Studio Miconi Dottori Commercialisti con l’intento di favorire tirocini di formazione e di apprendistato dei ragazzi risultati vincitori del Premio.

Alla vigilia del compimento dei vent’anni dalla sua fondazione, 28 maggio 2002, il Rotary Club L’Aquila Gran Sasso d’Italia intende proseguire con decisione nella sua attività di servizio a sostegno delle migliori risorse umane e formative presenti nel territorio con la consapevolezza di poter contare su partner impegnati e qualificati.

È invitata a partecipare tutta la cittadinanza, ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022