SCOPERTA MUSICOLOGICA SUL COMPOSITORE BAROCCO STRADELLA, ALL’AQUILA CONFERENZA E CONCERTO LA CELEBRANO


L’AQUILA – Sabato prossimo, 26 ottobre, nella cornice istituzionale di Palazzo Fibbioni all’Aquila, un evento culturale d’eccezione per valorizzare una grande scoperta in ambito musicologico.

Una conferenza e un concerto celebrano la riscoperta di una partitura sconosciuta del grande compositore barocco Alessandro Stradella da parte del prof. Arnaldo Morelli dell’Università dell’Aquila.

Alle ore 16,30 il prof. Morelli, insieme con Chiara Pelliccia dell’istituto Ecole Francais de Rome e Valentina Panzanaro racconterà questo ritrovamento e introdurrà il pubblico agli splendori dell’Opera Barocca Romana; alle ore 18,30 L’Ensemble Stradella Y-Project diretto dal maestro Andrea De Carlo eseguirà i momenti più significativi di questo gioiello musicale per sei voci, violini e basso continuo.

L’evento è in coproduzione con La Fondazione Pietà dei Turchini di Napoli, con il Conservatorio di Musica Alfredo Casella e con l’Universitò dell’Aquila, in collaborazione con la Società dei Concerti Bonaventura Barattelli, l’Associazione musicale Le Cantrici di Euterpe, il Festival Barocco Alessandro Stradella di Viterbo e Nepi, l’Oratorio del Gonfalone, il Ministero delle attività culturali.