SPOLTORE ENSEMBLE, ARRIVA REMO RAPINO CON UNA LETTURA TEATRALE DI BONFIGLIO LIBORIO


SPOLTORE – Domani sera alle 21,30 alla quarantesima edizione dello Spoltore Ensemble, “Vita, morte e miracoli di Bonfiglio Liborio”, una lettura particolare del romanzo di Remo Rapino, vincitore del premio Campiello 2020, a cura della Compagnia Teatrale Ennio Flaiano, del Fla-Festival di libri e altre cose e del Conservatorio di musica Alfredo Casella dell’Aquila.

Lo spettacolo, firmato dalla regia di Rossella Mattioli e con le musiche di Paolo Rosato, verrà interpretato dall’autore Remo Rapino, dalla voce narrante dell’attrice Rossella Mattioli e dalla fisarmonica di Dario Flammini. Nella rappresentazione si ripercorrerà la vita di Liborio Bonfiglio, protagonista del fortunato romanzo, che si aggira strambo e irregolare sui lastroni di basalto di un paese che non viene mai nominato. Sarà la musica di una fisarmonica, composta per l’occasione, ad accompagnare Liborio in questo incontro a lui dedicato, e in cui questo originale personaggio si presenterà al pubblico, anche sulla scena, da punti di vista diversi, con focalizzazioni – narrativamente parlando – differenti, che assumeranno toni e colori vari.

I biglietti per lo spettacolo sono acquistabili on line sul circuito CiaoTickets e alla biglietteria di Largo San Giovanni, prima dell’ evento.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022