“STAGIONI AL SIRENTE”, LA QUARTA STAGIONE CON IL LIBRAIO DI NOTTE E IL WALK AND TALK LETTERARIO


TIONE DEGLI ABRUZZI – Entra nel vivo la quarta edizione di “Stagioni al Sirente, lettere dal paese”, evento voluto dall’Associazione di Promozione Sociale Massimo Lelj nel comune di Tione degli Abruzzi (L’Aquila) in memoria degli scrittori del territorio Massimo Lelj, Giovanni Titta Rosa e Deo Ardito Palmeri.

Dopo l’evento inaugurale del 6 agosto, col ricordo di Titta Rosa a cinquant’anni dalla morte, domenica 14 agosto, alle 18,30 nella piazza di Tione degli Abruzzi, verrà presentato il libro di poesie Quando piove canto più forte di Paolo Fiorucci, alias Il Libraio di Notte, che dialogherà con Amedeo Di Nicola. Cantautore, poeta e librario, Fiorucci porterà con sé la sua chitarra con cui renderà ancora più romantici i magnifici vicoli del paese.

Martedì 16 agosto, invece, verrà riproposto il Walk and talk letterario lungo la strada della Nostalgia con Alessia De Iure e tanti altri amici scrittori e animatori culturali; si partirà alle ore 16 da Santa Maria del Ponte verso Tione degli Abruzzi lungo una via di ricordi tracciata dalle parole di Titta Rosa e Lelj. All’arrivo a Tione, I Solisti Aquilani si esibiranno in quartetto nell’ambito dei Concerti nel Territorio.

Il 18 agosto, poi, si continuerà ad affrontare l’opera di Deo Ardito Palmeri e, grazie al Consiglio regionale dell’Abruzzo, il 22 un nuovo monumento di Valter Di Carlo ricorderà Massimo Lelj a Tione. Il 19 agosto il paese di Tione parlerà del suo storico maestro intorno al fuoco: tutti quelli che hanno memorie di Olindo Rosati da condividere sono invitati a partecipare.

Informazioni al sito www.stagionialsirente.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022