“TEATRIAMOCI”, MARCO FALAGUASTA APRE LA MINI RASSEGNA DI FEDERICO PERROTTA


PESCARA – Estatica prosegue con una novità dell’edizione 2020: Teatriamoci, una rassegna di tre appuntamenti diretti dall’attore Federico Perrotta. “Ho scelto questo titolo come fosse un’esortazione. Tornare a teatro significa molto in questo periodo – dice proprio Perrotta -. È un invito a ritrovarsi insieme, in modo responsabile, dopo la difficile emergenza sanitaria che ha segnato questa stagione”.

Si parte dunque domani sera, venerdì 24 luglio, con Marco Falaguasta in “Neanche il tempo di piacersi:” appuntamento nell’arena del porto turistico alle 21.30. Biglietti 18 euro (ridotto 14 euro) su www.estatica-pescara.com.

L’attore romano, attivo sul piccolo e grande schermo, già presente nei cast di fiction quali Centovetrine e Incantesimo, sarà impegnato in un monologo divertente, di grande satira, un racconto di cronaca scritto in maniera briosa sulla nostra società e i nostri costumi. Lo spettacolo è scritto dallo stesso attore insieme ad Alessandro Mancini e Tiziana Foschi, che ne cura anche la regia, ed è prodotto da Nicola Canonico per la Good Mood.

“Neanche il tempo di piacersi – spiega la regista – allude ai frequenti approcci amorosi sui social, che avvengono ormai senza corteggiamento, davvero da non avere più neanche il tempo di piacersi, e alle incomprensioni che ne derivano tra genitori e figli”. Si tratta di relazioni “jurassiche”, per usare le parole del protagonista, che aggiunge: “mi sono reso conto, in prima persona, che sempre più spesso, invece di provare a comprendere i codici degli adolescenti, giudichiamo i ragazzi e attribuiamo loro la colpa delle nostre difficoltà d’interazione”.

Teatriamoci proseguirà il 6 agosto, sempre alle 21.30, questa volta con Valentina Olla in “Rita, un genio con lo zucchero filato in testa”. Sul palco anche Marco D’Angelo. Regia di Sabrina Pellegrino. Al centro dello spettacolo c’è Rita Levi Montalcini. Tutti i tentativi fatti per descriverne la grandezza diventeranno banali. La protagonista inizierà così un percorso fantasioso ad alta voce, dai tratti surreali. “La stessa Montalcini diceva che lo scienziato e l’artista sono simili in molte cose – spiega la regista -. Istinto creativo, curiosità, determinazione, un pizzico di fortuna e tanta immaginazione. Per questo sono sicura che una donna di così grande ironia ed intelligenza, come appunto la Montalcini, avrebbe sorriso vedendo questo spettacolo”. Biglietto 18 euro.

Si chiude il cerchio il 25 agosto con lo stesso Federico Perrotta, che sul palco sarà accompagnato da Claudio Insegno (che firma anche la regia), Valentina Olla e Sabrina Pellegrino. Lo spettacolo – un’anteprima nazionale – si intitola “Coppie – Felicemente infelici”. “Marito e moglie invitano una coppia di amici per festeggiare il proprio divorzio. Colpo di scena – esclama Perrotta -. La serata di trasforma così in un viaggio nel tempo, alla ricerca del momento in cui l’amore ha iniziato a naufragare”. Forse una risata li salverà… Biglietto 18 euro.

Non manca la solidarietà: il comitato Unicef Pescara, presieduto da Manuela Persico, sarà infatti presente con uno stand ufficiale. Per info e prenotazioni è possibile contattare il numero 333-5001699. Comunicando il codice teatriamoci2020 sarà possibile ottenere uno sconto.

Il parcheggio sarà gratuito per l’intera durata della programmazione. Si ricorda che le serate saranno organizzate nel pieno rispetto delle normative di sicurezza.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.