TEATRO: AL MUNDA “ANTOLOGICAMENTE” DI MORGESE, CON PAOLA GASSMAN E UGO PAGLIAI


L’AQUILA – Al Museo nazionale d’Abruzzo (Munda) dell’Aquila, il Teatrozeta porta in scena “Antologicamente”, con Paola Gassman e Ugo Pagliai in un progetto di Manuele Morgese. Pietro Fortunato al violoncello e Anton Banco al violino.

Appuntamento il 15 settembre alle ore 18,00 con ingresso libero solo su prenotazione ai numeri telefonici del TeatroZeta 0862-67335 o 329-7488830 o organizzazione@teatrozeta.it e teatrozeta@hotmail.it.

Pietro Fortunato al violoncello e Anton Banco al violino.

Il progetto di Manuele Morgese regala a L’Aquila un grande momento di poesia e di teatro con due interpreti d’eccezione quali Paola Gassman e Ugo Pagliai, in uno degli spazi più suggestivi della città, il MuNDA (Museo Nazionale d’Abruzzo) – Sala Francescana. La formula del recital concerto fonde le voci dei protagonisti, i versi di Dante, Shakespeare, D’Annunzio, Leopardi, e altri grandi autori alle musiche eseguite dal vivo dal violoncello di Pietro Fortunato e dal violino di Anton Bianco.

Un progetto dedicato al grande Vittorio Gassman che quest’anno avrebbe compiuto cento anni; che prende spunto dall’Antologia creata dal grande Mattatore negli anni ‘90 sulla poesia dei grandi poeti italiani, edita in CD audio da Giunti Editore. Antologicamente infatti prevede un seguito ai recital dal vivo: le voci dei protagonisti registrate saranno rielaborate in un progetto audiovisivo, con supporto digitale quale strumento efficace di diffusione culturale sul territorio, in particolare nelle scuole. Antologicamente attraverso la poesia degli autori contemporanei vuole scoprire che ruolo abbia la poesia stessa nella società di oggi. La poesia come forma d’amore, come espressione rivoluzionaria ed artistica che, nel tempio dell’arte, trova il suo naturale sfogo. Anche stavolta Morgese con TeatroZeta punta sulla cultura, quella con la “C” maiuscola, continuando un lavoro sul territorio incessante e prezioso. Lo spettacolo è stato reso possibile grazie al sostegno della Fondazione Carispaq. A questo plauso si accompagna quello per il MuNDA – Museo Nazionale d’Abruzzo – che per il secondo anno consecutivo apre le porte al Teatrozeta per una serata di emozioni. Si ricorda che l’ingresso è solo su prenotazione.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022