TEATRO, “MALDANNO” PER I CANTIERI DELL’IMMAGINARIO


L’AQUILA – Per I Cantieri dell’Immaginario 2021, il festival promosso dal Comune dell’Aquila con la direzione artistica del maestro Leonardo De Amicis, sabato 24 luglio, alle 17,00, Auditorium del Parco, “Maldanno, storie che curano” di Isabella Micati, Alessio Tessitore, Flavia Valoppi, regia Flavia Valoppi, con Flavia Valoppi, Alessio Tessitore, Emanuela D’Agostino, Zulima Memba. Una produzione Teatrozeta/Florian Teatro.

Uno spettacolo dedicato alla riflessione, ironica e poetica, sui malanni di tutti i tempi, fantasiosi, bizzarri, universali.

Quattro storie liberamente ispirate a grandi narratori, da Rodari alla Nanetti, Tognolini e Vasilijdi Ljudmilla Petrusevskaja. Le brevi storie si rincorrono in un tourbillon chiassoso e clownesco dei quattro personaggi colorati, incalzati da una sirena tuonante che segna il tempo del racconto.

La cornice delle storie è un museo, con la sua opera d’arte non proprio chiara e comprensibile, ma ispiratrice di grandi supposizioni, voli pindarici d’intuizione, giochi di interpretazione. L’Arte, come le storie, come la narrazione, sono di tutti e di tutti devono restare, per ispirare e rendere felici. Le scene sono ispirate dal lavoro dei designer Arago Design/Officina delle invenzioni, e realizzate da Miriam Di Domenico; i costumi di Giulia Assetta.

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito www.cantieriimmaginario.it.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2022