“TRANSUMARE”, TEATRO E MUSICA SULLA CULTURA PASTORALE PER LE SCUOLE DI GIULIANOVA E BARREA


TERAMO – Dal 10 al 18 Dicembre la compagnia Terrateatro propone, grazie al contributo della Regione Abruzzo, la prima edizione di “Transumare, il tratturo che unisce”, una serie di eventi in streaming di teatro e  musica per le scuole di Giulianova e Barrea, ed un convegno on-line dal titolo “Il tratturo che unisce, tra storia e futuro”, che vedrà tra gli ospiti la scrittrice Donatella Di Pietrantonio (vincitrice premio Campiello 2017).

Con il progetto “Transumare, il tratturo che unisce” Terrateatro pone l’attenzione sulla cultura pastorale intesa come patrimonio unico attraverso cui tutelare luoghi, culture, storie, al fine di estenderlo alle nuove generazioni, grazie ai linguaggi artistici, teatro e musica, e all’incontro di personalità del mondo letterario, storico, istituzionale.

Spettacoli teatrali, lezioni-concerto e un convegno sui tratturi, fili che congiungono la montagna al mare, i pastori ai pescatori.

Un tempo, i due luoghi erano legati, non soltanto simbolicamente, dai tratturi e tratturelli percorsi dalle greggi e dai pastori durante la transumanza. Questo ha creato nei secoli una serie di momenti di contatto che hanno lasciato e sedimentato in entrambi i luoghi, la montagna e il mare, costumi, usanze, riti, cibi, prodotti, nonché storie e canti comuni. Vogliamo, attraverso il programma di eventi “TransuMARE”, riportare in vita sensazioni e suggestioni legate a quei tempi antichi, perché possano essere recuperate e tutelate attraverso un lavoro di memoria individuale e collettiva con un occhio di riguardo alle giovanissime generazioni.

Presenteremo ai bambini e alle bambine della scuola primaria degli Istituti comprensivi Giulianova 1 e Giulianova 2 e “Benedetteo Croce” di Barrea, lo spettacolo teatrale in streaming “Canto di un pastore”, una produzione Terrateatro-Teatro Stabile d’Abruzzo. I ragazzi della scuola secondaria invece assisteranno alla lezione-concerto in streaming “I tratturi cantati”  guidata dal maestro Michele Avolio del gruppo DisCanto .

“IL tratturo che unisce, tra storia e futuro”, convegno on-line, completerà la serie di appuntamenti mediante un confronto e una riflessione aperta su quanto l’arte e la cultura pastorale durante gli anni, abbiano significativamente inciso nello sviluppo e nella tutela del paesaggio d’Abruzzo, regione verde d’Europa.

Conduce Antimo Amore giornalista Rai, con la partecipazione di Donatella Di Pietrantonio, Pierluigi Imperiale, Michele Avolio (DiScanto), Terrateatro, Stefano Quaranta (Pro Loco Barrea), Daniele D’Amario (Regione Abruzzo), Jwan Costantini e Paolo Giorgini (Città di Giulianova), Luciano Sammarone (Parco nazionale D’Abruzzo).

Il convegno si svolgerà sabato 12 dicembre in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube della Compagnia Terrateatro cliccando ai link https://www.facebook.com/terrateatro.compagniahttps://www.youtube.com/channel/UCX9eGOZSpQ1J9wvnBd0_hfQ.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021