UN DOCUFILM TRATTO DAL ROMANZO “DIMMI CHE ESISTO” DELL’AQUILANA PASCASI


L’AQUILA – Dal libro al grande schermo. Con Dimmi che esisto (La Gru) Selene Pascasi – avvocato, giornalista, firma del Gruppo 24 Ore, critico musicale – sbarca in Francia grazie al regista Gabriele Alessandrini che, nel docufilm Musicanti (produzione Euphonie), usa passi del suo libro per raccontare un percorso di rinascita.

Il dvd, presto in Italia, è stato proiettato in prima al Festival Nigella su la Côte d’Opale.

Un altro riscontro per un romanzo già terzo al Premio Essere Donna 2020, finalista al Città di Como 2019 e ospitato su Radio1 Rai dove Dacia Maraini e Pascasi hanno parlato di scrittura e femminicidio.

Per la poesia, è Targa d’onore 2020 al Merini (vinto nel 2018), Poeta Cromatico, seconda Zirè d’oro 2019 (vinto nel 2018), Alfiere Arte e Poesia, Targa Patari 2020.

Giurata al Cavallari e in Commissione motivazioni musical letterarie al Lunezia, vanta un inedito nel volume Fabrizio De André. Parlare Musica e le opere La persona oggetto di reato, Con tre quarti di cuore, In attesa di me.

L’artista aquilana sta per tornare in libreria con un romanzo breve edito da La Gru.

Sostieni Virtù Quotidiane

Puoi sostenere l'informazione indipendente del nostro giornale donando un contributo libero.
Cliccando su "Donazione" sosterrai gli articoli, gli approfondimenti e le inchieste dei giornalisti e delle giornaliste di Virtù Quotidiane, aiutandoci a raccontare tutti i giorni il territorio e le persone che lo abitano.


Articolo soggetto a copyright, ogni riproduzione è vietata © 2021